Caso Coingas, nomi nuovi nell'inchiesta. Il sindaco Ghinelli è il "Mister X" dell'intercettazione

Nel faldone, tra gli altri, è citato il primo cittadino di Arezzo. Il suo nome compare in un'intercettazione. Farebbe pressioni sul presidente del collegio dei revisori di Coingas: "Non è accettabile che uno messo lì da noi non ci stia a sentire"

La certezza è che, tra le mille pagine che compongono il voluminoso corpus dell'inchiesta su Coingas, condotta dal sostituto procuratore della Repubblica di Arezzo Andrea Claudiani, compaiano anche altri nomi di primissimo piano del Comune di Arezzo e della politica aretina: tra questi c'è il sindaco Alessandro Ghinelli.

Ma quale ruolo?

Occorrerà attendere ancora, capire la portata dell'enorme materiale su cui la Procura sta indagando, contestualizzare le intercettazioni, il loro tono, per poter intuire il ruolo dei nuovi personaggi che compaiono tra le carte d'indagine. L'inchiesta è ancora agli albori, ma c'è un passaggio dell'inchiesta, quello in cui Ghinelli è incidentalmente intercettato, che potrebbe pesare. E su cui il pm Cluaudiani intende far luce.

Un passo indietro

Ieri l'avvocato Stefano Del Corto, legale di uno degli indagati dell'inchiesta, Marco Cocci, ha avuto accesso - assieme all'avvocato di Mara Cacioli, Umberto Schiavotti - alle carte della Procura: intercettazioni, verbali, documenti, a seguito dell'istanza al tribunale del Riesame presentata per poter dissequestrare cellulari e computer, che la Digos aveva portato via nell'ambito delle perquisizioni. Una mossa, quella dell'istanza al Riesame, fatta anche per poter scoprire le "armi" in mano all'accusa. In parte, erano già note: con intercettazioni colorite che vedevano protagonisti - tra gli altri - il vecchio amministratore unico di Coingas Sergio Staderini, l'assessore comunale di Arezzo con delega alle partecipate Alberto Merelli, il commercialista Marco Cocci e la funzionaria richiamata dalla pensione, Mara Cacioli. Dai nuovi documenti, spunta anche il nome di Ghinelli.

"Se li spopperà Merelli...". Le intercettazioni

L'intercettazione del sindaco

Dalle ulteriori carte depositate, emerge infatti come il politico del Comune intercettato al telefono assieme all'assessore Merelli, e qualificato come "esponente comunale" , sia Alessandro Ghinelli.

Spunta Mister X, chi è il politico intercettato?

Nei documenti dell'accusa si sostiene che il sindaco intimerebbe al suo assessore di "fare pressioni sul collegio dei revisori per ottenere una valutazione compiacente", preannunciando che, in caso contrario, Minetti, presidente del Collegio dei revisori di Coingas "avrebbe potuto perdere l'incarico".

Ghinelli non era intercettato, ma lo era Merelli.

...gli asini che volano - dice Ghinelli il 4 giugno scorso - devono essere visti come tali da tutti, non solo da chi scrive... fate questo incontro rapidamente perché devi essere molto chiaro e diretto... se questa persona non intende fare questa cosa... e dal momento che ce l'abbiamo messo noi.. (...) ci si mette un altro... ma non è accettabile che uno messo lì da noi non ci stia a sentire.

Gli indagati e le consulenze da 450mila euro

Nel mirino degli inquirenti ci sono due consulenze attivate da Coingas, una da oltre 300mila euro in favore dello studio legale fiorentino Olivetti Rason, un'altra da 144mila euro per Marco Cocci. Su queste, si sono accesi i fari della Procura, perché giudicate "irrilevanti", non necessarie per l'operato della società. Tra gli indagati - oltre a Stederini, Merelli e Cocci, le cui posizioni paiono più delicate - ci sono anche Scortecci, attualmente al vertice di Coingas, e Mara Cacioli.

La commissione comunale di contollo

Convocata la commissione comunale

Intanto il prossimo 18 luglio, sulla vicenda Coingas, il sindaco di Arezzo riferirà in Comune, alla Commissione controllo. Il giorno successivo, dovrebbe essere confermato il consiglio comunale.

Romizi: "Chiarezza dinanzi al Consiglio comunale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Così sono nate le 6000 sardine": storia di Giulia, l'aretina che ha creato con tre amici il movimento anti Salvini

  • "E' il bar della droga". Il questore di Arezzo lo chiude 10 giorni

  • Aleandra Checcacci è stata ritrovata: è ricoverata all'ospedale di Saronno. Era scomparsa dal 31 luglio

  • La pioggia fa paura: allagamenti, frane e fiumi in piena. Una famiglia evacuata. Chiusa per ore l'A1

  • Auto trascinata dalla corrente, vigili del fuoco al lavoro per il recupero

  • Guida Michelin 2020: cinque ristoranti aretini Bib Gourmand

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento