"Così compravo la cocaina e la usavo per me: ecco il certificato del Sert": trovato con 15 grammi di droga, assolto

Era accusato di spaccio ma in aula ha dimostrato di utilizzare da solo tutta la sostanza

Ha affermato di fronte al giudice di utilizzare personalmente tutta la cocaina che gli era stata trovata dai carabinieri, ovvero 15 grammi suddivisi in due bustine. E lo ha ribadito mostrando una certificazione del Serd che ne ha attestato la condizione di tossicodipendenza. Difeso dall'avvocato Niki Rappuoli, l'uomo è stato assolto dall'accusa di spaccio. Ha dimostrato in aula l'uso personale dello stupefaciente. 

Il giovane è finito nei guai in seguito ad un controllo dei carabinieri della stazione di Montevarchi. Originario del Sud Italia e residente a Laterina, durante una perquisizione della macchina sulla quale viaggiava è stato trovato in possesso dello stupefacente. Una quantità che gli è costata l'accusa di spaccio. 

Ma l'uomo ha dimostrato con certificato e ricevute del bancomat, che attestavano prelievi da 1500 euro a settimana per l'acquisto della cocaina, di utilizzare personalmente la sostanza che poi consumava fumandola. 

Questa mattina si è celebrato il processo con rito abbreviato: assolto, per uso personale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Vanno a funghi e trovano un tesoro: 45 chili di porcini

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • New Delhi, oltre 30 decessi sospetti in Toscana. L'infettivologo di Arezzo: "Vi spiego come si previene"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento