Bufera a Firenze, treni in tilt e feriti: soccorsi da Arezzo. Italia spezzata, aretini bloccati per ore. VIDEO

Un temporale di 45 minuti ha mandato in tilt Firenze. Allagamenti, una decina di feriti e - ripercussione tangibile anche dai pendolari valdarnesi e aretini - treni nel caos. Ieri l'invio dei primi soccorsi nel capoluogo, impegnati anche i vigili...

 

Un temporale di 45 minuti ha mandato in tilt Firenze. Allagamenti, una decina di feriti e - ripercussione tangibile anche dai pendolari valdarnesi e aretini - treni nel caos. Ieri l'invio dei primi soccorsi nel capoluogo, impegnati anche i vigili del fuoco di Arezzo. Questa mattina, dato il perdurare dell'emergenza, l'invio di altre due squadre (7 uomini) dal comando aretino.

Buone notizie sul fronte della viabilità ferroviaria, dopo l'inferno di ieri sera, quando, dalle 19,30 si è verificato un guasto alla linea aerea tra Firenze Campo di Marte e Rovezzano che ha determinato lo stop alla circolazione sulla direttissima e sulla linea lenta. Decine e decine le corse coinvolte, tra ritardi e cancellazioni, tremila i viaggiatori fermi a San Maria Novella. Un blocco di circa due ore che ha spezzato l'Italia in due, tra Firenze e Roma.

A causare il congelamento delle corse un tetto caduto sui fili delle Ferrovie dello Stato, come detto fra Campo di Marte e Rovezzano. Nel corso della notte i tecnici di Rfi hanno lavorato a lungo, riattivando un binario alle 5 e un altro alle 5.45 sull'Alta velocità Roma - Firenze. In precedenza, attorno alle 3, era già stato rimesso in funzione un binario della linea lenta, facendo parzialmente ripartire la circolazione.

Foto di Marco Zatini tratta da twitter @MZatini

@MattiaCialini

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento