Banca Etruria, l'ex presidente Rosi deposita ricorso contro verdetto di insolvenza

L'avvocato di Lorenzo Rosi, ex presidente di Banca Etruria, ha depositato nei giorni scorsi ricorso contro la decisione del Tribunale di Arezzo che lo scorso 11 febbraio ha decretato l'insolvenza di Banca Etruria. Secondo Rosi il dissesto si...

rosi_lorenzo

L'avvocato di Lorenzo Rosi, ex presidente di Banca Etruria, ha depositato nei giorni scorsi ricorso contro la decisione del Tribunale di Arezzo che lo scorso 11 febbraio ha decretato l'insolvenza di Banca Etruria.

Secondo Rosi il dissesto si poteva evitare, per questo il verdetto del tribunale andrebbe annullato. Secondo la ricostruzione dell'avvocato Michele Desario, da un lato il decreto salvabanche sarebbe incostituzionale, dall'altro non sarebbe stato tenuto conto, da parte dei commissari subentrato nel febbraio 2015, dell'aumento di capitale deliberato dagli ultimi amministratori. Sarà il tribunale di Firenze a pronunciarsi su questi aspetti, e adesso c'è attesa per conoscere la data della prima udienza.

Intanto c'è attesa per la consegna da parte del liquidatore Santino della relazione con la quale vengono passati in rassegna atti e condotte tenuti all'interno della banca. Sulla base del documento potrebbero esserci anche le prime iscrizioni nel registro degli indagati per reati fallimentari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

  • Ciclista travolto da un'auto. La conducente: "Non l'ho visto", scatta la denuncia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento