Badante raggira un'anziana e le porta via soldi e gioielli: bottino da 10mila euro

Le indagini dei Carabinieri di Sansepolcro hanno permesso di ricostruire la vicenda: l'anziana sarebbe stata circuita fin dai primi giorni in cui ha conosciuto la badante

E' accusata di furto aggravato e circonvenzione di incapace. Una badante di origini rumene, 50enne, è stata denuncaita dai Carabinieri della compagnia di Sansepolcro per aver circuito e derubato l'anziana della quale si prendeva cura da circa due anni.  

Con una complessa e delicata indagine di Polizia Giudiziaria, avviata a seguito di denuncia presentata dagli eredi testamentari della donna, i carabinieri hanno scoperto che in seguito alla morte dell'anziana si era verificato un "ammanco di monili in oro e depositi bancari". Un colpo da poco meno di 10 mila euro ai quali si aggiunge il valore dei gioielli scomparsi.

I militari hanno così scoperto che la 50enne "approfittando della fragilità psicologica e fisica dell’anziana, dopo averne carpito la fiducia, si era appropriata di gioielli e denaro".

La vicenda è emersa durante l'estate e sono stati necessari alcuni mesi di indagine per ricostruire quanto avvenuto. La badante fin dai primi tempi in cui ha iniziato a lavorare per la famiglia sarebbe riuscita a raggirare l'anziana con la falsa promessa di accudirla fino al decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesta stagione 4 Ristoranti: ecco quando andrà in onda la puntata girata ad Arezzo

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Tre lavoratori "in nero": chiuso ristorante. Un familiare precepiva il reddito di cittadinanza

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento