Atto vandalico o tentato furto? Vetrina spaccata al negozio di borse

Nottetempo presa di mira la vetrina di un noto negozio di borse che si affaccia su via Guido Monaco

Che si stato un atto vandalico per le vetrine addobbate a tema Giostra del Saracino, oppure un tentato furto, non è chiaro, ma certo è che il danno non è da poco, per un altro caso di microcriminalità nellza zona di Guido Monaco.

La vetrina laterale del negozio di borse Theorema Pelle è stata presa di mira, colpita nottetempo da un oggetto contundente, un sasso o qualcosa di simile. Il vetro ha retto l'urto non andando in frantumi, ma è totalmente da sostituire, dal punto del colpo, si è rotto tutto a ragnatela. "Per fortuna non ci hanno rubato niente, abbiamo fatto denuncia" raccontano i titolari.

Non è il primo caso di attacchi nei confronti dei negozi della zona. Sempre nella parte bassa di via Guido Monaco varie porte d'ingresso sono state forzate, alcune senza successo per i presunti ladri, altre invece si sono aperte. Come nel caso del negozio Singer dove sono riusciti ad entrare portando via i contanti che si trovavano nella cassa, richiudendo poi tutto, porta e saracinesca. L'amara scoperta ogni volta tocca ai negozianti al momento dell'apertura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Delirio in fabbrica ad Arezzo: operaio impugna il martello contro il collega. Licenziato

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Un altro aretino in tv, Enrico protagonista a Forum su Rete 4

  • Drammatico incidente all'alba, donna si ribalta con l'auto: soccorsa in elicottero

  • Bollette, per quanto tempo vanno conservate?

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento