Assalto lampo al centro commerciale, in 3 minuti bancomat trafugato: ladri ripresi dalle telecamere

Proseguono le indagini sulla banda che questa notte ha assaltato il centro commerciale di Montevarchi sradicando e rubando

Sono bastati solo 3 minuti per assaltare il bancomat: un colpo da veri professionisti quello messo a segno la scorsa notte nel centro commerciale CoopFi di Montevarchi. A portarlo a termine è stata una banda di cinque - forse sei - persone che si sono mosse nel buio, organizzate nei minimi particolari, denotando una notevole esperienza alle spalle. Il bottino è racchiuso in un bancomat, quello del Monte dei Paschi di Siena, che si trovava all'ingresso del centro commerciale. Uno sportello elettronico che pare fosse fuori servizio e forse nelle ore precedenti al colpo non aveva permesso prelievi. Ergo, poteva essere pieno di banconote. 

L'assalto

L'irruzione è avvenuta all'una di circa della notte. Nessun testimone avrebbe sentito, ma l'occhio vigile delle telecamere di sorveglianza non si è lasciato sfuggire nessun movimento. La banda è arrivata con tre mezzi: un suv, un furgone e una panda. L'utilitaria è stata posizionata nella strada di fronte all'ingresso, forse per evitare che altre auto andassero a chiudere il passo al momento della fuga. Il suv invece è stato utilizzato come ariete: ha sfondato prima una serranda di metallo, poi la porta a vetri dell'ingresso del centro commerciale. 

Vicino alla porta c'era la colonnina del bancomat, fissata a terra con alcune viti. I malviventi l'hanno legata con una corda che dall'altro capo è stata fissata al suv. Poi il guidatore del mezzo ha inserito la marcia e ha sradicato il colonnino. Quindi l'intero bancomat è stato caricato sul furgone e i ladri sono scappati, lasciando sul posto solo la Panda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Sull'assalto stanno svolgendo accurate indagini i Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Valdarno, guidati da Andrea Barbieri, e del Nucleo investigativo dei Carabinieri di Arezzo, guidati dal maggiore Valerio Gentili. Al vaglio degli inquirenti ci sono i filmati tratti dalle telecamere di sorveglianza allestite all'esterno e all'interno del centro commerciale. Proprio dai filmati i carabinieri hanno potuto accertare che il colpo è stato messo a segno in soli tre minuti: ogni componente della banda aveva un compito ben preciso e l'assalto è apparso organizzato nei minimi particolari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

  • Morto durante un giro in moto: l'amico Gamurrini ha tentato di salvarlo. Agnelli: "Sconvolti"

  • Spunta una "spada nella roccia" in provincia di Arezzo

  • Esami di guida, ipotesi rivoluzione: candidato solo in auto senza esaminatore né istruttore. Protestano le autoscuole

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento