Anziana si allontana nel cuore della notte, cade e si ferisce. I carabinieri le salvano la vita: era in ipotermia

Una 84enne due sere fa è uscita dalla propria abitazione e si è smarrita. E' stata ritrovata alle 4 del mattino in stato di ipotermia. Provvidenziale l'arrivo dei Carabinieri

E' uscita nel cuore della notte, vestita solo un un pigiama e un paio di ciabatte da camera. Ha vagato, forse per ore, poi è caduta e si è ferita in modo serio. Una 84enne di Ponticino ha rischiato la vita due sere fa. A salvarla sono stati degli angeli in divisa, i carabinieri del nucleo Radiomobile di Arezzo. 

La disavventura dell'anziana risale a due sere fa, quando è uscita dall'abitazione dove vive con una badante. E' stata proprio quest'ultima, non trovando l'84enne nel suo letto a dare l'allarme. Era l'una circa quando ha chiamato i carabinieri che sono accorsi sul posto. 

I militari hanno battuto palmo a palmo i dintorni dell'abitazione, che si trova a ridosso di una zona in parte boschiva e con poche altre abitazioni. Un'area di fatto buia e isolata. Le ricerche sono state complicate, ma fortunatamente si sono concluse bene. Dopo circa tre oro la donna è stata ritrovata. Era rannicchiata al termine di una strada buia e senza uscita, con un principio di ipotermia. Era caduta, sbattendo violentemente la testa. 

Subito è stato chiamato il 118: i sanitari l'hanno portata in ospedale dove è stato accertato che nella caduta la donna aveva riportato una frattura della spalla e una ferita lacero contusa alla testa dalla quale aveva perso molto sangue. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si sa da quante ore l'anziana fosse rimasta all'addiaccio, perché - spiegano i carabinieri - non c'è certezza sull'ora in cui venerdì sera si è allontanata. Quello che invece è certo, è che se non fosse stata trovata dai carabinieri nel giro di poche ore, con le ferite riportate e indossando solo un pigiama avrebbe potuto non superare la notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Covid-19: sette nuovi casi nell'Aretino di cui tre in città. Il bollettino della Asl

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento