Moretti completamente libero, annullata ogni restrizione. In Cassazione doppio ricorso sul Riesame

La Cassazione ha aperto le porte alla discussione in merito al doppio ricorso presentato da sia dalle difese che dal pubblico ministero Marco Dioni

Libero da ogni obbligo restrittivo.
A deciderlo è stato il giudice Piergiorgio Ponticelli che ha accolto le richieste presentate dagli avvocati Mauro Messeri e Stefano Campanello, difensori di Antonio Moretti. Così, di fatto il capostipide della facoltosa famiglia torna ad essere completamente svincolato da ogni misura cautelare.

Nella stessa giornata, la Cassazione ha aperto le porte alla discussione in merito al doppio ricorso presentato da sia dalle difese che dal pubblico ministero Marco Dioni. Entrambi riguardavano il verdetto del tribunale del Riesame che aveva parzialmente riformato l’entità del sequestro di 25 milioni riducendone la somma. Di fatto la procura punta al ripristino integrale mentre la difesa mira ad ottenere l’annullamento del sequestro.

Il verdetto della corte romana sarà pronunciato soltanto quest'oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Delirio in fabbrica ad Arezzo: operaio impugna il martello contro il collega. Licenziato

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Un altro aretino in tv, Enrico protagonista a Forum su Rete 4

  • Drammatico incidente all'alba, donna si ribalta con l'auto: soccorsa in elicottero

  • Bollette, per quanto tempo vanno conservate?

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento