"Abusi sessuali su mia figlia minorenne". La denuncia choc di una mamma ai carabinieri

Gli episodi sono emersi nel contesto delle indagini sulle violenze patite dalla donna in famiglia. Il marito sarebbe - secondo il racconto della 50enne - anche "l'orco" che molestava la piccola

Un uomo di 57 anni è stato denunciato per violenza nei confronti della moglie 50enne che chiedeva la separazione. Una situazione familiare insostenibile, ormai, per la donna, che alle forze dell'ordine ha dipinto un quadro familiare a tinte fosche. L'uomo, oltre ad aggredire verbalmente la moglie con continue offese, la molestava e la minacciava. Non solo, nel corso della confessione ai militari, sarebbero spuntati anche episodi di ulteriori molestie, a sfondo sessuale, nei confronti della figlia. La ragazza, all'epoca dei fatti rievocati, era minorenne. La madre non avrebbe denunciato immediatamente gli abusi nei confronti della minore perché terrorizzata dalle possibili ritorsioni dell'uomo.

L'indagine dei carabinieri di Sansepolcro

Sugli episodi hanno acceso un faro i militari della Compagnia di Sansepolcro, e al termine di una minuziosa attività d’indagine, hanno denunciato un operaio 57enne, attualmente disoccupato, di origine albanese e residente da anni nel comune biturgense.

L’attività investigativa svolta da militari - spiegano dalla compagnia - ha consentito di accertare che l’uomo ha posto in essere ai danni della moglie 50enne, anch’essa albanese, reiterati comportamenti vessatori, violenti ed aggressivi, consistiti in ingiurie, minacce, molestie, aggressioni verbali, tali da arrecare sofferenze fisiche e morali, più frequenti negli ultimi periodi, in particolare a seguito della richiesta di separazione da parte della donna che ha deciso di porre fine al loro legame e di subire soprusi.

Le mani sulla figlia minorenne

Dopo la denuncia e l'accurata ricostruzione delle violenze, verbali e non, nei confronti della 50enne, sono emersi i dettagli di una storia passata e inquietante.

Nel corso della ricostruzione dei fatti - continuano i militari - è emerso in tutta la sua gravità il disagio sociale vissuto dall’intera famiglia: sentita dai militari, la donna ha anche denunciato episodi di molestie sessuali compiute tempo addietro dal marito nei confronti della figlia all’epoca minorenne. La donna, non avrebbe mai denunciato i fatti perché timorosa di eventuali ritorsioni da parte del coniuge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Scanzi supera il milione di fan. Più 250mila in 7 giorni, nessuno come lui in Italia

  • Mascherine obbligatorie fuori dall'abitazione. L'annuncio di Rossi: "Ne distribuiremo subito 10 milioni"

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Emergenza Covid-19: un valido aiuto viene dai Commercialisti

  • Coronavirus, obbligo di mascherine dove necessario mantenere una distanza di 1,8 metri

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento