Lancio del peso: l'aretina Chiara Salvagnoni convocata nella Nazionale Under 20

Classe 2000, gareggerà in maglia azzurra nell’incontro del 2 marzo con la Francia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

Chiara Salvagnoni è stata convocata nella nazionale italiana Under20. L’atleta aretina, tesserata per l’Atletica Firenze Marathon ma cresciuta nell’Alga EtruscAtletica, è rientrata tra i cinquantasei giovani azzurrini che sabato 2 marzo gareggeranno ad Ancona nell’incontro internazionale indoor Italia-Francia, e andrà così a vivere per la prima volta le emozioni di indossare i colori del proprio Paese. Classe 2000, Salvagnoni sarà infatti la rappresentante italiana nel lancio del peso insieme a Ludovica Montanaro dell’Atletica Gran Sasso Teramo e a Sara Verteramo del Cus Torino. La chiamata in azzurro è arrivata a compimento di un percorso sportivo che, ormai da anni, vede l’aretina tra le maggiori promesse tricolori nella sua disciplina, come testimoniato dalla vittoria del titolo italiano Juniores ottenuta ad inizio febbraio con un lancio di 12.64 metri che ha dato seguito al tricolore già conquistato nel 2017 nella categoria Allievi. Nelle ultime settimane, inoltre, ha partecipato anche ai Campionati Italiani Assoluti dove, nonostante la giovane età e la presenza di atlete più esperte, è riuscita comunque a centrare la finale del lancio del peso e a chiudere con un buon ottavo posto. Forte del successo negli Juniores, Salvagnoni era consapevole della possibilità di poter debuttare in azzurro per il meeting contro i transalpini. Questa possibilità è diventata realtà con il comunicato emesso dal settore tecnico nazionale che ha diramato i nomi dei convocati, meritando così una chiamata che premia il lavoro svolto quotidianamente al campo di atletica insieme al suo tecnico Fabio Forzoni dell’Alga EtruscAtletica. Quest’ultima società, dunque, può tornare a vantare una proprio atleta nelle nazionali giovanili a distanza di pochi anni da Anna Visibelli nel salto in lungo e Benedetta Cuneo nel salto triplo. «Ci congratuliamo con Chiara - commenta Gloria Sadocchi, dirigente dell’Alga EtruscAtletica, - e siamo convinti che possa tenere alto il nome della nostra società e del nostro Paese anche in una gara internazionale tanto importante».

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento