I soldi per le periferie che non arrivano e slittano al 2020

Non c'è giustificazione per la sospensione di un finanziamento copiosissimo (17 000 000, anche più di quello del PIUS dell'epoca fanfaniana) concesso al comune di Arezzo dal precedente governo. Intanto non deve passare il concetto che un...

incrocio via fiorentina 2

Non c'è giustificazione per la sospensione di un finanziamento copiosissimo (17 000 000, anche più di quello del PIUS dell'epoca fanfaniana) concesso al comune di Arezzo dal precedente governo.

Intanto non deve passare il concetto che un governo nuovo possa sospendere quanto garantito (non promesso) da quello precedente. Un diritto acquisito dovrebbe essere garantito da uno Stato civile, anche se ultimamente i casi di segno opposto si stanno moltiplicando (quello degli esodati è solo il più vergognoso).

Il rinvio al 2020 sa tanto di presa in giro. Gli attuali governanti sono alla disperata ricerca di fondi per rispettare le promesse fatte in campagna elettorale senza irritare troppo l'Europa. Ma non sembra possibile; quindi non trovano di meglio che rimandare tutto, in modo da continuare a promettere senza fare.

"La Flat Tax non la possiamo applicare subito, ma qualcosa faremo", ci dicono. "Il reddito di cittadinanza lo garantiremo, ma solo ai cittadini che non hanno lavoro e lo cercano, e non lo rifiutano..." Giusto, ma in campagna elettorale si è voluto far credere altro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un quadro sconfortante il caso del rinvio al 2020 sa tanto di presa in giro; e speriamo che qualche banca ci caschi (credendo al rinvio) e conceda i fidi necessari per realizzare i lavori programmati...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento