Il sindacato di Polizia contro il Sindaco Ghinelli

Al riguardo del mantenimento dell'ordine pubblico in città, in particolar modo in quelle aree considerate meno sicure per via dello spaccio e del consumo di droghe (ma anche per i disordini che vi si verificano con una certa frequenza)...

polizia-saione

Al riguardo del mantenimento dell'ordine pubblico in città, in particolar modo in quelle aree considerate meno sicure per via dello spaccio e del consumo di droghe (ma anche per i disordini che vi si verificano con una certa frequenza) , l'amministrazione comunale individua nella presenza di militari sul territorio una soluzione possibile e anzi auspicabile.

Il SIULP, sindacato di Polizia, fa invece notare che la gestione di un simile problema non dovrebbe passare dalla presenza di militari che non sono addestrati alla tutela del territorio, ma alla guerra. Invece di militarizzare zone della città con tanto di mitra spianati, dice in sostanza il SIULP, bisognerebbe avere sul campo un maggior numero di poliziotti, locali e non.

A tal proposito il SIULP auspica che si provveda a richiedere un potenziamento delle forze di polizia assegnate ad Arezzo (visto che a oggi sono il 20% in meno di quelle previste) e anche a potenziare l'organico della Polizia Municipale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come dar torto al SIULP?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento