• Il piacere di scrivere a mano per sé e per gli altri. Monica Dengo racconta il suo "Lascia il Segno"

  • "Che sport, lo sport!", dai campi da gioco ai giochi di parole e immagini. Il libro di Ole Könnecke

  • Lascia il segno. Il piacere di scrivere a mano per sé e per gli altri. Un libro e un'artista da scoprire

  • Jé t'aime, jé t'aime, Jé t'aime.... Il primo libro di poesie non si scorda mai. L'amore in rima (e non) per i più piccoli

  • Greta, le avventure della quotidianità e le eredi di Pippi Calzelunghe. Dieci racconti da leggere a voce alta

  • "Non si toglie". Un bimbo, una maglietta e un inconveniente. L'umorismo di Shinsuke Yoshitake che conquista piccoli e critici

  • Ridere come gli uomini. Due fratelli, il cane Wolf e il viaggio verso la libertà, un libro per raccontare la Shoah

  • Nel paese dei mostri selvaggi: "un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire". Il ritorno in libreria di Sendak

  • Le Bestie Umane di Altan e il ciclo di conferenze "Gli irrinunciabili". Tra letture, vignette e dibattiti, appuntamento in libreria

  • Epifania a spasso “Nel paese della Gattafata”. Una favola nascosta dentro alla calza e da leggere a voce alta

  • Mister Napoleone. Il celeberrimo Bonaparte raccontato da Luigi Garlando: "Siamo nati per la guerra o per il gioco?"

  • Mumin e le follie invernali, mini albo a fumetti ma grandi storie. Guida alla lettura

  • Orgoglio e Pregiudizio, Jane Austen e gli studenti del liceo Petrarca. Istruzioni (e consigli) per la buona lettura

  • Topo di campagna e topo di città, la mini fiaba tra tradizione e grafiche contemporanee