Lettori Selvaggi

Lettori Selvaggi

Da tutte le storie possiamo apprendere lezioni importanti sul tempo in cui viviamo. Ecco l'Atlante dei grandi esploratori

#LettoriSelvaggi è una rubrica sui libri per i più piccoli curata da Elena Giacomin, libreria La Casa sull’Albero

Atlante dei grandi esploratori. Nove uomini e due donne alla scoperta del mondo, Isabel Minhós Martins, Bernardo Carvalho, Donzelli

Negli ultimi tempi stiamo assistendo ad un fiorire di libri di divulgazione destinati ai più piccoli. Gli scaffali si fanno sempre più affollati, nascono nuove collane ed è sempre più frequente rimanere meravigliati di fronte ad opere che hanno un impianto visivo stupefacente, sia dal punto di vista della grafica che delle illustrazioni. 

Forse è anche il settore dei libri per ragazzi in cui, nell'ambito del Bologna Ragazzi Award, abbiamo visto le sperimentazioni più interessanti ed è stato un grande piacere vedere, pochi mesi dopo il premio che abbiamo assegnato come miglior libro Non Fiction, l'edizione italiana dell'Atlas das viagens e dos exploradores di Isabel Minhós Martins illustrato da Bernardo P. Carvalho, edito in Portogallo da Planeta Tangerina.

Una "biografia collettiva splendidamente illustrata" abbiamo scritto nella motivazione del premio, che racconta grandi esploratori di tutto il mondo come Pytheas, Ibn Battuta, Xuanzang, Marco Polo, Charles Darwin. 

Ed è su quest'ultimo che ci stiamo soffermando in questo periodo per progettare una serie di attività per il prossimo autunno. Leggendo l'Atlante ritroviamo le famosissime  imprese di Darwin, il suo storico viaggio, compiuto a soli 22 anni a bordo del Beagle che lo conduce fino alle Galapagos; la scrittura de L'origine della specie, il libro che contiene le sue teorie sull'evoluzione, ma anche gli anni della sua infanzia, su cui gli autori giustamente si soffermano a lungo. Perché è proprio in quegli anni che sono da rintracciare i semi di una sensibilità, di un desiderio di conoscere e di un saper guardare alla natura con uno sguardo acuto e curioso. Attitudini che, da adulto, saranno fondamentali nel fare del percorso di ricerca scientifica di Darwin qualcosa di unico.

Tra i grandi esploratori omaggiati nel libro anche due donne Mary Kingsley e Jeanne Baret, figure coraggiose con una filosofia ed un approccio alla scoperta del tutto personale. 

Sempre nella motivazione della giuria ci siamo soffermati sull'incredibile "capacità tecnica dell’artista Bernardo Carvalho che ha creato un’alternanza visiva di pagine al tratto, con vignette in bianco e nero che ritraggono personaggi e luoghi, con paesaggi pittorici vibranti di colore, misteriosi e astratti".  Immagini che ricordano Cézanne e che ci invitano a viaggiare, a nostra volta, attraverso l'immaginazione.

Nove uomini e due donne scelti tra tanti perché hanno mostrato maggior rispetto per i popoli, le culture e la natura che hanno incontrato. Perché, dicono gli autori che, sia in senso positivo che negativo, da tutte queste storie possiamo apprendere lezioni importanti sul tempo in cui viviamo. 

Lettori Selvaggi

laureata in Lettere e filosofia, indirizzo Storia dell’arte, si occupa dal 2006 di progetti interculturali e di educazione alla cittadinanza rivolti a bambini e ragazzi in collaborazione con associazioni, scuole ed enti pubblici. Nel 2013, assieme ad Anna e Barbara, ha aperto ad Arezzo la libreria specializzata per bambini e ragazzi La Casa sull’albero, di cui coordina i progetti formativi e di promozione alla lettura

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento