L'errore di Renzi e soci è stato sopratutto precarizzare il lavoro

E' inutile snocciolare cifre riferite all'occupazione in Italia e fare facce ottimiste. L'idea di concedere più libertà alle imprese per fare in modo che ripartissero e producessero così nuova occupazione è fallita. Non tanto per i numeri, che a...

cartocci-lavoratori-sciopero

E' inutile snocciolare cifre riferite all'occupazione in Italia e fare facce ottimiste. L'idea di concedere più libertà alle imprese per fare in modo che ripartissero e producessero così nuova occupazione è fallita. Non tanto per i numeri, che a leggerli sono anche buoni, quanto perché un lavoratore precario o precarissimo non è contento e non può vivere con la fiducia nel futuro che occorrerebbe.

Perché la popolazione sia felice e apprezzi i governanti deve avere una sorta di garanzia di un'occupazione per almeno alcuni anni.

Qui nessuno mette su famiglia, i figli li fanno gli immigrati e i vecchi devono spendere i loro soldi per sostenere i nipoti in difficoltà.

In una situazione del genere, condita da molti ultracinquantenni senza più lavoro (ma che devono far fronte a mutui e altre spese), non può fare troppo testo il fatto che qualche imprenditore italiano si affacci di nuovo sul mercato internazionale.

Ed ecco che arrivano i 5Stelle e la Lega...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento