Finalmente l'inaugurazione del teatro Petrarca dopo dieci anni di fermo, anche se...

Gioisco per la nuova inaugurazione del Petrarca, la cui lunghissima chiusura è stata una ferita tra le più gravi che hanno colpito le attività culturali di Arezzo. Lode a Giuseppe Fanfani (sarà invitato?), il principale artefice del recupero...

Petrarca-riapertura

Gioisco per la nuova inaugurazione del Petrarca, la cui lunghissima chiusura è stata una ferita tra le più gravi che hanno colpito le attività culturali di Arezzo. Lode a Giuseppe Fanfani (sarà invitato?), il principale artefice del recupero insieme all'Accademia, all'ex assessore ai lavori pubblici Franco Dringoli e a un manipolo di persone, dipendenti e non dell'amministrazione comunale, che hanno svolto con passione il loro compito.

L'inaugurazione del 16 dicembre prossimo, frutto del lavoro della nuova amministrazione, arriva con molto ritardo sulle previsioni di sei anni fa, ma arriva e questo è certamente motivo di soddisfazione. Si potrebbe obiettare che inaugurare con un concerto pianistico mentre è in corso una stagione concertistica (organizzata dagli amici della musica) di livello almeno nazionale (tra i prossimi ospiti Accardo e Bollani...) possa non essere il massimo. La popolazione avrebbe forse gradito di più uno spettacolo teatrale di livello assoluto, cosa che ad Arezzo non si vede appunto da oltre dieci anni; ma si tratta in fondo di dettagli, di fronte all'evento in sé, che è l'inaugurazione stessa.

Dispiace che la serata sia a pagamento importante (tra i 45 e i 15 euro) invece che con biglietto dal costo simbolico (5 euro?) e offerte libere per la causa del Petrarca, che ha ancora bisogno di cure per diventare efficiente al 100%.

Meno di cinquecento persone potranno partecipare all'inaugurazione, e anche questa è una limitazione non da poco. Sarebbe di certo stato meglio organizzare almeno due sere, anche se è comprensibile la difficoltà organizzativa.

Il Sindaco Ghinelli ha poi detto che la stagione teatrale è pronta, ma che ancora la giunta non ha preso la delibera necessaria a conferire l'incarico di organizzarla a chi di dovere (la Pergola, la Fondazione Toscana Spettacolo o entrambi?). Speriamo che la cosa si sblocchi celermente, anche perché altrimenti l'inaugurazione diverrebbe un evento spot fine a se stesso e gli appassionati di teatro rimarrebbero a bocca asciutta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma oggi mi va di non essere polemico e voglio gioire, insieme agli aretini. Da ex abbonato Il sedici dicembre mi commuoverò certamente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento