Elezioni amministrative - 5Stelle ai minimi

La cosa che salta all'occhio dei risultati delle elezioni amministrative è che chi voleva spaccare il mondo è ora fuori da tutti i ballottaggi di qualche importanza, con numeri di preferenze molto inferiori alle previsioni. E' come se la...

elezioni comunali

La cosa che salta all'occhio dei risultati delle elezioni amministrative è che chi voleva spaccare il mondo è ora fuori da tutti i ballottaggi di qualche importanza, con numeri di preferenze molto inferiori alle previsioni. E' come se la formazione grillina venisse ormai considerata un partito omologato, come gli altri.

Va comunque detto che si tratta di elezioni amministrative, quindi non il campo preferito dai grillini, ma la debacle è davvero importante. Specialmente i risultati di Palermo, Genova e Parma la dicono lunga sul flop pentastellato.

Renzi sostiene che abbiano stoppato la nuova legge elettorale per allontanare il giorno della sconfitta a livello nazionale. Da osservatore sarei più prudente, perché il livello nazionale li vede ancora in bazzica per il posto di primo partito (almeno secondo i sondaggi). Certo è che le prove di dilettantismo allo sbaraglio date dai 5 Stelle si susseguono con regolarità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In subordine le amministrative ci raccontano di un avanzamento del centrodestra (spesso a danno proprio dei grillini), sopratutto dove si è presentato unito. Ma qui occorre una conferma con i ballottaggi, che si terranno in quasi tutti i comuni popolosi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento