Sangria party, donati oltre 10mila alla fondazione Meyer

Il frutto di un anno di eventi con obiettivo quello di aiutare l’ospedale pediatrico fiorentino

Una mattinata speciale per gli amici del Sangria Party, l’associazione che ormai da alcuni anni organizza eventi ad Arezzo e provincia con l’obiettivo di aiutare la fondazione Meyer. Questa mattina una delegazione, insieme al sindaco di Civitella in Val di Chiana, Ginetta Menchetti e all’assessore Ivano Capacci, si è recata a Firenze nella sede dell’ospedale pediatrico.

L’occasione è stata quella per la consegna dell’assegno recante l’importo che il Sangria Party ha devoluto alla fondazione. Oltre 10mila euro, per l’esattezza 10.099 euro, che serviranno a sostenere l’attività della struttura. Un momento che è servito anche a rinsaldare ancor di più il rapporto di collaborazione in vista di un 2020 ricco di eventi sempre con obiettivo la beneficienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Arezzo è deserta: ma quand'è che torniamo normali?". Lo sfogo di Scanzi nel video-record

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Arezzo vista dagli occhi dei Vip: tutti gli scatti social

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento