Week end fresco aspettando ferragosto

Un campo di alta pressione incalzerà da ovest e provocherà di nuovo tempo stabile e temperature in aumento ma all’inizio senza eccessi di caldo.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   11 agosto 2017 17:42  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo


Il previsto arrivo di una depressione atlantica ha finalmente messo fine alla lunga ondata di caldo storica che ci aveva interessato fino a ieri. Una passata temporalesca, per la verità molto veloce nella nostra zona, ha provocato qualche disagio e qualche danno anche in seguito alle raffiche di vento lineari (tecnicamente downburst); la stazione di Arezzo CFR ha registrato 12 mm di pioggia, fra l’altro caduti in un ristretto e limitato periodo di tempo. Il calo termico sarà ancora più evidente oggi nei valori massimi grazie all’arrivo di una fresca ventilazione occidentale, poi entro domenica, la depressione si sposterà ulteriormente verso sud est uscendo di scena dalla nostra penisola. Un campo di alta pressione incalzerà da ovest e provocherà di nuovo tempo stabile e temperature in aumento ma all’inizio senza eccessi di caldo.

DETTAGLIO PREVISIONALE

VENERDI: da poco a parzialmente nuvoloso ma con basso rischio di precipitazioni. Ventilazione sostenuta occidentale, più evidente nella parte centrale della giornata, in calo verso sera. Temperature in ulteriore calo con valori massimi al di sotto dei 30° dappertutto.

SABATO: qualche incertezza al primo mattino con possibili rovesci o locali temporali. Per il resto poco nuvoloso con formazione di addensamenti convettivi pomeridiani. Ventilazione settentrionale, valori termici gradevoli con temperature massime ancora sotto i 30°.

DOMENICA: sereno o poco nuvoloso con possibile passaggio nel pomeriggio di qualche stratificazione nuvolosa. Temperature minime in ulteriore calo, massime in aumento ma ancora su valori non eccessivamente caldi.

TENDENZA SUCCESSIVA:

Ferragosto trascorrerà molto probabilmente con tempo stabile e caldo, grazie al rafforzamento di un promontorio di alta pressione. In seguito il centro nord potrebbe venire interessato da un cavo d’onda atlantico, vedremo più avanti con quali effetti.

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-aree oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le proiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

Da ricordare: ArezzoMeteo è un portale di informazione meteorologica di tipo amatoriale. Le previsioni non sono elaborate da professionisti ma da appassionati con esperienza ormai decennale nel settore.

blog comments powered by Disqus