Walter: "Adesso scrivo un libro per chi ha una vita in salita come la mia"

L'annuncio sulla sua pagina Facebook dell'aretino malato di artrite reumatoide che sta conducendo una dura battaglia per la libertà di cura

"Inizio a scrivere il mio libro". Con una semplice frase, sul suo profilo Facebook, Walter De Benedetto, l'aretino malato di artrite reumatoide che sta conducendo una battaglia per la libertà di cura, in particolare l'uso di cannabis terapeutica, ha annunciato che metterà nero su bianco il suo calvario. 

"Dato che sono 30 anni che mi sento dire: tu sei forte come fai a resistere... Ecco, proverò a spiegarvelo in questa biografia di una amara vita amata, una piccola guida per le persone che sono in salita..."

Con la delicatezza che gli è propria, Walter parla di una guida per persone che sono in salita, ovvero che si trovano ad affrontare un percorso simile al suo. 

Intanto prosegue il procedimento giudiziario a carico dell'amico di Walter, il quarantenne sorpeso dai carabinieri mentre lo aiutava ad innaffiare la marijuana. I sui legali hanno chiesto la messa alla prova: la decisione del gidice è attesa prima di Natale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Da Arezzo al Grande Fratello: Jacopo Poponcini nella casa più spiata d’Italia

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento