Via Crucis e Passione di Cristo: le celebrazioni in Valtiberina

Le celebrazioni del Venerdì Santo in calendario ad Anghiari, Monterchi, Badia Tedalda, Caprese e Pieve Santo Stefano

Anche la Valtiberina rivive la Passione di Gesù Cristo attraverso riti e celebrazioni in calendario per la sera del Venerdì Santo.

Celebrazione particolare a Caprese Michelangelo. Nella chiesa di San Cristoforo in località Caroni, la processione sarà accompagnata dalla rappresentazione vivente della "Via Crucis". Alle 20 la lettura della Passione, alle 21.00 la partenza della processione che snoderà lungo le strade del borgo di Caroni. Confraternita di Misericordia e incappucciati sono componenti fondamentali anche nelle processioni di Monterchi e Anghiari, all'interno dei rispettivi centri storici, mentre a Badia Tedalda il corteo partirà dalla parte bassa del paese, quella più popolata e centrale, per arrivare in cima al nucleo antico e concludersi nella chiesa di San Michele Arcangelo. A Pieve Santo Stefano, oltre alla processione del Venerdì Santo è da segnalare la veglia pasquale dalla mezzanotte in poi nella chiesa della Collegiata.

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento