Vertenza ex Asl 8, i dipendenti incontrano Desideri

Il Direttore Generale della Usl Toscana Sud-Est, Enrico Desideri, ha convocato per domani, martedì 23 febbraio, i sindacati Cgil-Cisl-Uil. L’incontro - si legge nella nota - è finalizzato alla risoluzione della vertenza in atto per il personale...

usl-bilancio-desideri

Il Direttore Generale della Usl Toscana Sud-Est, Enrico Desideri, ha convocato per domani, martedì 23 febbraio, i sindacati Cgil-Cisl-Uil.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L’incontro - si legge nella nota - è finalizzato alla risoluzione della vertenza in atto per il personale del comparto della ex Asl8, per la quale i sindacati hanno avviato lo stato di agitazione.

L’atto dell'inizio dell'agitazione era stato stato firmato da Bruno Pacini, Luciana Lapi e Marcello Ricci, rispettivamente segretario provinciale della Funzione Pubblica di Cgil, Cisl e Uil.

I già difficili rapporti sindacali con il commissario Desideri sono diventati impossibili – avevano detto Pacini, Lapi e Ricci – mentre per i lavoratori di tutti i reparti, 118 compreso, le condizioni di lavoro quotidiane sono drasticamente peggiorate. Gli ospedali aretini sono sotto organico per quanto riguarda infermieri, anestesisti e tecnici sanitari. I turni di lavoro sono molto pressanti e si assiste sempre più spesso a rientri forzati. L’accordo sindacale siglato a fine anno non è stato minimamente rispettato e la scadenza prevista del 29 febbraio per procedere con le assunzioni è come se non esistesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Covid-19: sette nuovi casi nell'Aretino di cui tre in città. Il bollettino della Asl

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento