“Valdarno per Accumoli”: raccolti oltre 33mila euro

La conferenza dei sindaci del Valdarno dall’evento sismico del centro Italia avvenuto ad agosto 2016, si è subito attivata con le iniziative a sostegno delle popolazioni colpite attraverso l’organizzazione diretta e in collaborazione con le...

terremoto visso8

La conferenza dei sindaci del Valdarno dall’evento sismico del centro Italia avvenuto ad agosto 2016, si è subito attivata con le iniziative a sostegno delle popolazioni colpite attraverso l’organizzazione diretta e in collaborazione con le associazioni del territorio.

Dall’apertura del conto solidarietà, istituito dalla conferenza dei sindaci per sostenere i progetti di ricostruzione delle zone colpite dal terremoto, ad oggi sono stati raccolti 33.255,74 euro.

La somma deriva dalle iniziative di raccolta fondi organizzate dai Comuni, dalle associazioni, ma anche da libere erogazioni da parte di soggetti privati che hanno voluto dare il proprio contributo diretto alla causa.

Questo conto solidarietà rimarrà aperto fino alla fine del mese di febbraio 2017, dopodiché, nel mese di marzo, una delegazione della Conferenza Zonale dei Sindaci del Valdarno si recherà in visita nel Comune di Accumoli per concordare con le istituzioni locali le modalità di donazione delle somme raccolte e la loro finalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«È doveroso ringraziare i cittadini e le associazioni della nostra vallata per aver, anche stavolta, dimostrato solidarietà e sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto». Ha dichiarato Maurizio Viligiardi, Presidente della Conferenza Zonale dei Sindaci del Valdarno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Covid-19: sette nuovi casi nell'Aretino di cui tre in città. Il bollettino della Asl

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento