Inserimento lavorativo e terapie. Un appuntamento targato Autismo Arezzo

Martedì 16  aprile 2019 ore 16 Incontro dedicato a lavoro e nuovi progetti per le persone con autismo

Proseguono gli appuntamenti promossi dall’associazione Arezzo Autismo nell’ambito del Mese Blu dell’Autismo.

Martedì 16 aprile, presso la sede di via Ticino 6 ad Arezzo, uno degli incontri più attesi e significativi dell’intero programma. In questa occasione verranno presentate due delle più innovative ed importanti esperienze italiane in ambito di servizio e inserimento lavorativo.

Protagonista dell'evento Giovanni Coletti, imprenditore trentino nonché fondatore di Casa Sebastiano, primo centro d’eccellenza, in Italia e in Europa, per i disturbi dello spettro autistico. Con Coletti anche e i rappresentanti della fondazione Trentina Autismo.

Casa Sebastiano è una struttura considerata tra le più avanzate d’Italia ed una delle migliori d’Europa per la filosofia e lo spirito che hanno guidato i suoi creatori finalizzati alla messa in pratica di progetti rivoluzionari con metodologie innovative cucite sui ragazzi per accrescere competenze, autonomie e chance reali di trovare occupazione.

Di fianco all'esempio trentino, la giornata vedrà anche la partecipazione di alcuni rappresentanti di Arnia Livorno, la prima social innovation company che si occupa di formare, potenziare e valorizzare le competenze lavorative di giovani e adulti con autismo.

A raccontare questa esperienza sarà Leonilde Oliviero fondatrice della società.

Arnia nasce dalla collaborazione tra professionisti, operanti sia in ambito tecnico-ingegneristico, sia in ambito psicologico educativo, che hanno sperimentato sul campo le grandi potenzialità delle persone con autismo e il loro rendimento sul lavoro, in settori tecnici altamente specializzati.

“Il nostro obiettivo e la nostra speranza è che queste esperienze ci diano stimoli e motivazioni a noi sia come genitori che anche operatori del settore - afferma Andrea Laurenzi presidente dell’associazione Arezzo Autismo - e possano accendere la scintilla della consapevolezza anche negli imprenditori e nel tessuto della società civile, che possano guardare ai nostri figli per quello che sono: persone con potenzialità e voglia di vivere”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Precipita da un terrazzamento mentre guida il trattore e muore, dramma nelle campagne aretine

  • Cronaca

    Incubo meningococco, un nuovo caso di tipo C in Valdarno: 57enne ricoverato

  • Cronaca

    Arrestato in centro con 13 dosi di eroina in bocca. In casa via vai di studenti aretini

  • Cronaca

    Scende dal furgone per consegnare un pacco: al ritorno finestrino spaccato e borsetto scomparso

I più letti della settimana

  • Tragedia in provincia di Arezzo: muore in casa a 21 anni

  • Calcio, tutte le classifiche dei campionati dalla serie C alla Seconda categoria

  • Frontale all'alba al Torrino: tre feriti, grave una ragazza di 26 anni

  • Striscia, gaffe a Cortona: "Si vede il lago di Bracciano" ma è il Trasimeno. Rivolta social: "Tapiro a Staffelli"

  • Paese sconvolto per la morte di Sofia Panconi, continua la profilassi

  • Rincorrono la palla e precipitano in un pozzo: bimbi salvati dalla sorella. Sgomento del padre: "Franata la copertura"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento