Tetti da rifare e barriere da rimuovere: 866mila euro per Colonna e Vegni

Due scuole. Due tetti da rifare. Barriere architettoniche da togliere. E delle risorse sempre più risicate per pagare i lavori. Sono in tutto 866mila gli euro messi a disposizione dalla Provincia di Arezzo per interventi urgenti riguardanti il...

 

Due scuole. Due tetti da rifare. Barriere architettoniche da togliere. E delle risorse sempre più risicate per pagare i lavori.

Sono in tutto 866mila gli euro messi a disposizione dalla Provincia di Arezzo per interventi urgenti riguardanti il "Vittoria Colonna" di Arezzo e il "A. Vegni" di Cortona. Le due scuole, ospitate all'interno strutture storiche, in più di una occasione hanno dimostrato l'importanza e l'impellenza di opere di manutenzione e di adeguamento degli spazi. La competenza in materia di edilizia scolastica, in entrambi i casi, spetta alla Provincia di Arezzo che ha il compito di provvedere alla copertura economica delle opere.

A fine 2016 con tre atti firmati dal presidente dell'ente Roberto Vasai, è stato dato il via libera all'approvazione dei progetti definitivi riguardanti la rimozione delle barriere architettoniche, il rifacimento di una porzione della copertura del liceo Vittoria Colonna e agli interventi di messa in sicurezza e recupero delle coperture di palestra, convitto e aule dell'istituto Vegni.

Il tutto con un investimento complessivo di 866.000 euro (535mila per il Vittoria Colonna e 331mila per il Vegni). liceo-colonna "C'è voluto uno sforzo davvero notevole per trovare queste risorse - spiega il presidente Vasai - la Provincia ha mantenuto come competenza l'edilizia scolastica ma le risorse che vengono destinate a questo importantissimo capitolo di spesa sono risicatissime. Come ho sempre detto e ribadito, se nei bilanci ci sarà un euro in più a disposizione lo investiremo nella manutenzione delle scuole e delle strade. Al momento, per quello che riguarda l'edilizia scolastica, non vi sono altri interventi messi a calendario come quelli al Colonna e al Vegni. Purtroppo non abbiamo i fondi per effettuarli".

Le opere saranno realizzate entro l'anno in corso.

Di queste settimane invece la notizia riguardante alcune verifiche, effettuate anche dai tecnici provinciali, circa le indagini antisismiche effettuate nelle strutture che ospitano studenti. Uno degli ultimi è stato quello effettuato a Sansepolcro dove sono stati esaminati tutti e sei gli edifici scolastici.

"Il Governo - ha aggiunto Vasai - non può accorgersi che c'è bisogno di fare prevenzione sismica soltanto quando si verificano dei terremoti. Dobbiamo essere certi delle buone condizioni delle nostre strutture e per questo dobbiamo disporre di somme per fare le verifiche e, dove servono, anche gli adeguamenti".

In copertina: L'istituto Vegni di Cortona. All'interno dell'articolo l'ingresso del liceo Colonna di Arezzo

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento