Tariffe Atam. Mennini: "Niente aumenti". Esplosione Mecenate, 400 utenti al giorno

La giunta comunale di Arezzo ha recentemente approvato il piano tariffario per il sistema parcheggi, bike e car sharing

"Più servizi, più investimenti e tariffe inalterate. Perché? Perché non c'è alcun bisogno di aumentarle".

E così Atam si avvia a realizzare tutta una serie di migliorie riguardanti il sistema parcheggio e sosta ad Arezzo.
L'azienda, partecipata comunale, recentemente è stata oggetto di attenzione da parte della giunta di Palazzo Cavallo che ha provveduto ad approvare le tariffe 2019.

"Gli aumenti non ci sono - spiega il presidente Atam Bernardo Mennini - la filosofia che abbiamo abbracciato è quella di reinvestire nel territorio quello che incassiamo. In quest'ottica andremo, nei prossimi mesi, ad implementare alcuni servizi offerti agli utenti dei nostri parcheggi".

Un esempio?
L'attivazione del sistema telepass per i parcheggi Mecenate e Cadorna, il revamping del bike e car sharing e poi il potenziamento delle app per smartphone.

Stando al piano tariffario 2019, i parcheggi stradali Atam vedono un'oscillazione della quota oraria che va da un massimo di 2 euro (solo via Guido Monaco altissima rotazione), 1,50 euro nelle strisce blu della Ztl A e della città murata, per poi arrivare a 1,10 euro0,80 e 0,70 centesimi all'ora per le aree indicate come esterne alla città murata.

Per quello che concerne invece i parcheggi chiusi a raso (Eden e Cadorna) la tariffa oraria è di 1,50 euro.

I multipiano Mecenate e San Donato invece annoverano dei costi studiati appositamente per agevolare la sosta lunga. Il parcheggio coperto dell'ospedale, per ovvie ragioni, costa 1 euro al giorno. Per il Mecenate la tariffa invece cambia: 0,70 centesimi la prima ora, 1 euro la seconda, 1,30 la terza ora. Per la sosta di un giorno intero l'utente paga 3 euro.

"Il Mecenate - sottolinea Mennini - è passato da 80 a 400 ingressi al giorno. Una crescita esponenziale che ci sta dando molte soddisfazioni e che ci impone di fare degli investimenti. E' per questo che abbiamo disposto, già dai prossimi mesi, l'ingresso con Telepass. Per questa fascia di utenti abbiamo prevederemo anche dei posti appositamente riservati". 

I parcheggi chiusi, ovvero il Baldaccio, costano agli automobilisti 0,70 centesimi all'ora

Invariati anche i costi per gli abbonamenti per lavoratori e residenti che nel 2019 continueranno a dover pagare le stesse identiche tariffe dell'anno precedente.

Tariffe 2019 parcheggi Atam Arezzo

Stesso scenario per il prezzario riguardanti i servizi di car e bike sharing.

"Anche qui nessun aumento - spiega Mennini - Abbiamo intenzione di investire su un'implemento del servizio. Da subito provvederemo a potenziare le postazioni di bike sharing incrementando l'offerta nei corner della stazione ferroviaria e del tribunale. Abbiamo pensato anche ad una nuova piattaforma situata all'interno del parcheggio dello stadio. In questo modo, gli utenti potranno usufruire di un'area sosta non a pagamento e raggiungere il centro storico in modo semplice e a costi vantaggiosi. Inoltre, appena sarà ultimato il rifacimento di piazza della Repubblica, predisporremo anche una struttura per la custodia delle biciclette personali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

  • Coronavirus, numeri telefonici presi d'assalto. Rossi: "Negli ospedali percorsi dedicati". L'appello ai cittadini

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento