Mercati ed eventi: suolo pubblico gratis a Saione e Pionta. In piazza Zucchi il primo "Cosap free"

E' targato Confesercenti, Cia e Confagricoltura il primo evento Cosap free. Il mercato dei Saperi e Sapori è il primo a beneficiare dell'esenzione dalla tassa per l'occupazione del suolo pubblico

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Piazza Zucchi è solo un esempio. 
Qui le bancarelle del mercato dei Sapori e Saperi sono tornate nuovamente ad affollare l'area e, per tutto l'anno, nessuno dei titolari dei banchi dovrà corrispondere al Comune di Arezzo la Cosap. La disposizione è quella prevista dall'amministrazione che, attraverso una delibera, ha stabilito come coloro che vorranno realizzare eventi, manifestazioni e mercatini nelle aree di Campo di Marte, Pionta e Saione, saranno esentati dal pagamento della tassa per l'utilizzo del suolo pubblico.

E così gli ambulanti, dopo la pausa invernale, hanno ripreso la loro attività nel cuore di Saione con una marcia in più.

Il Comune toglie la Cosap per gli eventi a Saione e al Pionta

“Per primi beneficeranno di questa misura - ha puntualizzato l’assessore Marcello Comanducci - il mercato di Piazza Zucchi e quello di Saione. L’agevolazione rientra in un progetto più ampio con il quale l’amministrazione ha previsto lo sgravio sul canone per l’occupazione di suolo pubblico per le manifestazioni, gli eventi e le attività commerciali a carattere temporaneo in un’area compresa tra via Cittadini, via Arno, via Vittorio Veneto, via Curtatone, compreso i parchi del Pionta, Arno e Mancini e l’area di Campo di Marte fino ai binari ferroviari. Per combattere il degrado e rianimare il quartiere si inizia così. C’è già chi ha dimostrato interesse ad organizzare eventi ”.

Stamani i dirigenti di Confesercenti, Cia e Confagricoltura assieme all’assessore al commercio Marcello Comanducci hanno dato il benvenuto agli ambulanti.

“Un mercato che si sta caratterizzando - hanno detto le associazioni di categoria - grazie alla professionalità degli operatori e alla qualità della merce. I prodotti a chilometro zero sono di grande interesse per i consumatori e ogni martedì mattina in piazza Zucchi sono tanti i residenti della zona che approfittano dell’opportunità di acquisto”.

"Il mercato settimanale in piazza Zucchi - aggiungono da Confesercenti, Cia e Confagricoltura - sta centrando anche il duplice obiettivo di creare occasioni di incontro non solo tra clientela e operatori ma anche tra chi vive e lavora nella zona. Gli stessi commercianti che hanno le loro attività nella zona sono soddisfatti dal passeggio nella piazza: le bancarelle del mercato la animano e sono un punto di aggregazione”.

Potrebbe Interessarti

  • Schianto in zona Eden: 34enne di Arezzo portato a Siena in elicottero

  • Un tonno trasportato per le vie del centro e scaricato in ascensore: il video shock. Scattano i controlli della Asl, chiuso locale

  • Notte di lacrime e abbracci. I Flash Kidz tornano ad Arezzo con la coppa di Ballando

  • Arezzo, è scattato il rompete le righe. Sirene di mercato per Dal Canto

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento