Lo stemma del Comune di Civitella in Val di Chiana ritorna nella "Galleria dei Comuni"

La Galleria dei Comuni ospita gli stemmi donati dalle giunte comunali della Toscana dopo che la Madonna di Montenero è stata proclamata da Papa Pio XII ‘Mater Etruriae’, patrona della Toscana, il 15 maggio 1947

Lo stemma del Comune di Civitella in Val di Chiana ritorna nella Galleria dei Comuni del Santuario della Madonna di Montenero (Livorno), patrona della Toscana.

La Galleria dei Comuni ospita gli stemmi donati dalle giunte comunali della Toscana dopo che la Madonna di Montenero è stata proclamata da Papa Pio XII ‘Mater Etruriae’, patrona della Toscana, il 15 maggio 1947.

Pesantemente danneggiata dall’alluvione del 2017, la Galleria dei Comuni, la sala alle spalle del Santuario, negli spazi ricavati sul retro dell’abside della chiesa, è tornata fruibile anche grazie all’intervento stanziato dal Consiglio regionale.

La riapertura della Galleria e la consegna dello stemma del Comune di Civitella, è avvenuta alla presenza del vescovo di Livorno, Simone Giusti, del presidente del Consiglio Regionale, Eugenio Giani, del sindaco Ginetta Menchetti e dell’assessore Ivano Capacci, in occasione delle celebrazioni del 15 maggio scorso.

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

  • Come allontanare gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Moto "ibrida e fantasma" correva sui tornanti dello Spino: sequestrata. Forestali: "Mai viste tante modifiche"

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Auto ribaltata, feriti due ragazzi di venti anni. Uno più grave è alle Scotte

  • Ennesimo incidente. Scontro furgone moto, grave il giovane centauro

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento