Nuovo sistema di raccolta rifiuti in alcuni quartieri di San Giovanni Valdarno

Cambiamenti in vista per i residenti nelle zone di Fornaci, Bani, Lucheria, Pruneto e Gruccia. Incontri pubblici organizzati dall'amministrazione comunale con Sei Toscana

Nei prossimi giorni ai cittadini residenti nei quartieri di Fornaci, Bani, Lucheria, Pruneto e Gruccia arriveranno delle lettere in cui saranno spiegate a grandi linee le nuove modalità di conferimento dei rifiuti con la sostituzione dei cassonetti vecchi con quelli nuovi che saranno, in futuro, utilizzabili con una tessera (la cd. 6CARD). Come da lettera che arriverà alle famiglie, al fine di illustrare in maniera dettagliata la nuova modalità di conferimento dei rifiuti nei nuovi cassonetti, l'amministrazione comunale, insieme ai tecnici di Sei Toscana, ha organizzato un incontro pubblico per il giorno martedì 12 febbraio alle 18 e alle 21 presso l'Aula Magna del Centro di GeoTecnologie di via Vetri Vecchi, 34. Si ricorda che per il momento i cittadini coinvolti saranno soltanto coloro che sono residenti nei quartieri di Fornaci, Bani, Lucheria, Pruneto e Gruccia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Obbligo di mascherine sempre, ecco cosa dice l'ordinanza del sindaco

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento