Sette posti di servizio civile alla Caritas. Tutte le info

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per giovedì 10 ottobre 2019 alle ore 14:00

La Caritas diocesana Arezzo-Cortona-Sansepolcro ha aperto le selezioni per 7 posti nel progetto "In relazione con l'altro" 2019/20 all’interno del circuito di Caritas Italiana. Potranno partecipare tutti i ragazzi tra i 18 e i 28 anni (29 anni non compiuti) in possesso di cittadinanza italiana, cittadinanza di un paese dell'UE oppure cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti. Un anno al servizio del prossimo, un’opportunità di crescita, formazione e relazione.

Sei le sedi che ospiteranno i ragazzi in servizio:
- Centro di Ascolto diocesano (Via Fonte Veneziana - Arezzo)
- Casa Accoglienza San Vincenzo (Via Fonte Veneziana - Arezzo)
- Mensa diurna Caritas (Parrocchia Sacro Cuore - Arezzo)
- Centro  Caritas Cortona (Via Vagnotti - Cortona)
- Rondine Cittadella della Pace (Loc. Rondine - Arezzo)
- Ufficio comunicazioni sociali TsdTv Arezzo (Piazza San Domenico - Arezzo)

Per le modalità di presentazione della domanda e per informazioni più complete si rimanda al volantino allegato e al sito Caritas www.caritasarezzo.it/svcnazionale.html o direttamente al responsabile per il servizio civile in Caritas Alessandro Buti serviziocivile@caritas.arezzo.it o al numero 3392625593.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per giovedì 10 ottobre 2019 alle ore 14:00.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento