Sei anni in canile e poi l'adozione: la storia di Breth, abbandonato da cucciolo trova una famiglia da adulto

A otto mesi è entrato nel canile di via della Cella e oggi, dopo sei anni, nessuno avrebbe pensato che Breth, meticcio setter/Breton, avrebbe trovato una famiglia. Invece la fortuna lo ha baciato. La storia di Breth è tanto insolita...

breth





A otto mesi è entrato nel canile di via della Cella e oggi, dopo sei anni, nessuno avrebbe pensato che Breth, meticcio setter/Breton, avrebbe trovato una famiglia. Invece la fortuna lo ha baciato.

La storia di Breth è tanto insolita quanto emozionante. "Arrivò da cucciolone - raccontano i volontari dell'Enpa - era stato trovato in un campo vicino Quarata". Da allora la sua famiglia è stata quella composta dagli operatori e dagli altri ospiti del canile. Fin quando la settimana scorsa: "Una signora di Arezzo è venuta in canile alla ricerca di un cane adulto che amasse fare lunghe passeggiate. Insomma un amico a quattro zampe che stesse con lei anche nelle sue uscite in campagna".


Di primo acchito le sono stati fatti conoscere i cani da caccia presenti attualmente in via della Cella: "Cani sempre attivi che adorano correre annusare" Ed è stato subito amore a prima vista: "La signora si è innamorata subito e Breth si è dimostrato un cane affettuoso e vivace proprio quello che la signora cercava"













Adesso sono diventati una coppia stupenda. Che condivide le uscite in campagna e anche quelle in città: addirittura Breth l'accompagna anche dal parrucchiere. E dopo sei anni ha scoperto il calore di una vera famiglia.












"La maggior parte dei cani ospitati in canile - raccontano i volontari - sono cani da caccia e ci piacerebbe riuscire a trovare a tutti una casa, perché non è assolutamente vero che i cani da caccia non possono essere ottimi cani da compagnia tutt'altro. Possono dare grandi soddisfazioni".





Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento