Cassonetto rotto da anni, la segnalazione e l'appello a Sei Toscana

"Chiediamo a Sei Toscana un pronto intervento e qualche scusa se non una riduzione del canone".

"Ormai da oltre due anni il cassonetto per l’umido e fogliame è in condizioni disastrose come si vede dalla foto". La segnalazione arriva tramite la mail di un lettore che scrive a nome di alcune famiglie residenti a Pratantico. "Il cassonetto situato a Pratantico, serve circa 30 famiglie è senza pedale e maniglia, quindi quasi inutilizzabile".

"Non è che la manutenzione degli altri sia decorosa, ma quello indicato, segnalato varie volte a Sei Toscana telefonicamente e tramite mail, necessita di essere cambiato perché probabilmente non è più neppure riparabile dato il lungo tempo trascorso dalla prima segnalazioneA seguito dell’ultima segnalazione è stato cortesemente risposto da Sei Toscana che 'la riparazione e/o la sostituzione del cassonetto da Lei indicato è già in programmazione e verrà eseguita nei tempi tecnici necessari'. Il fatto che la cortese risposta è del 15 ottobre 2018. Nel frattempo nel centro della città sono stati installati cassonetti ultramoderniA nome di tutte le famiglie segnalo la questione, chiedendo a Sei Toscana un pronto intervento e qualche scusa se non una riduzione del canone".

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • Cos'è la “La Via del Sole”: spettacolare camminata tra Anghiari e Sansepolcro

  • La leggenda di Ippolita degli Azzi, la condottiera che riscattò Campaldino

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle strade aretine: muore un ragazzo in scooter

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Morto in motorino a 16 anni, si chiamava Nunzio. Tragico frontale in un tratto buio della strada

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento