Gli scout ripuliscono i muri della pineta, l'assessore ringrazia: "esempio di educazione civica"

Elogio di David Corsi ai ragazzi che si sono offerti volontari per l'opera di manutenzione: "Gesto di rispetto per la città"

«Lo scorso sabato abbiamo ringraziato gli scout sangiovannesi che si sono offerti volontari per ristrutturare e ripulire i muretti della pineta. Il lavoro che hanno eseguito è di pregio ed è inoltre un grande gesto di rispetto per la città, un forte segnale di educazione civica. L'amministrazione comunale sostiene tutte le iniziative che promuovono sviluppo e crescita del senso civico cittadino, si è adoperata anche per promuovere la raccolta firme per la reintroduzione dell'educazione civica nel percorso curriculare scolastico - ha dichiarato l’assessore all’ambiente e decoro urbano David Corsi

Anche i più piccoli gesti contribuiscono a fare la città più bella. Ne sono un esempio il lavoro degli scout, oppure i tanti genitori che ogni anno si impegnano con il progetto ‘RiTocchi di classe’, o tutte le altre iniziative che, personali o di gruppo, sempre più si diffondono sul territorio. Non possiamo che ringraziare tutti coloro che anche mediante piccoli gesti (come ad esempio pulire di fronte alla propria abitazione o negozio, tenere in ordine una fioriera) si prodigano in lavori di manutenzione, dimostrando profondo rispetto per il luogo in cui vivono e/o lavorano».

Potrebbe interessarti

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Le origini del nome Colcitrone

  • Piscine interrate, costi e tempi per averne una

  • Formiche, i rimedi naturali e non per allontanarle

I più letti della settimana

  • Ritrovati i due bambini dispersi, erano bloccati al fiume con il nonno ferito

  • Schianto in moto contro un trattore: un ferito grave. Soccorso con Pegaso

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Cade dal tetto di casa: ferito un 44enne. Portato in elicottero a Siena

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Auto ribaltata, ferita una 63enne di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento