Sconto sulla Tari, documentazione sui rifiuti speciali da presentare entro il 28 febbraio

Il 28 febbraio è il termine ultimo per presentare la documentazione necessaria per poter fruire della detassazione della superficie dove si formano in via continuativa e prevalente rifiuti speciali non assimilati e/o pericolosi. Gli interessati...

Il 28 febbraio è il termine ultimo per presentare la documentazione necessaria per poter fruire della detassazione della superficie dove si formano in via continuativa e prevalente rifiuti speciali non assimilati e/o pericolosi. Gli interessati, per poter avere accesso al beneficio fiscale, devono provvedere annualmente, secondo quanto previsto dal Regolamento Comunale della Tassa sui rifiuti, a dimostrare l'avvenuto trattamento di questi ultimi in conformità alla normativa vigente presentando idonea documentazione.

A tal fine, in relazione alle suddette tipologie di rifiuti prodotti e trattati nell'anno 2017, i contribuenti interessati, titolari di utenze non domestiche che abbiano a suo tempo presentato dichiarazione Tari, individuando distintamente porzioni di locali nei quali si producono rifiuti speciali, potranno avvalersi della modulistica presente nel sito istituzionale del Comune al link: http://www.comune.arezzo.it/il-comune/ufficio-tributi/tributi-comunali/tari-tassa-sui-rifiuti-2017/modulistica/domanda-riduzioni-per-rifiuti-speciali/view.

Le istanze, riferite al 2017, che saranno prodotte oltre il 28 febbraio non saranno valide.

Entro il medesimo termine deve essere presentata l'istanza per godere della riduzione della parte variabile della tariffa dai produttori di rifiuti speciali assimilati agli urbani che dimostrino di aver avviato questi ultimi al riciclo, direttamente o tramite soggetti autorizzati. La relativa modulistica è disponibile al link http://www.comune.arezzo.it/il-comune/ufficio-tributi/tributi-comunali/tari-tassa-sui-rifiuti-2017/modulistica/domanda-riduzione-per-avvio-al-recupero-1/view.

La documentazione, in entrambi i casi, può essere trasmessa al Comune tramite mail, posta certificata o fax (i riferimenti sono indicati nella modulistica), oppure consegnata direttamente presso lo Sportello Unico di piazza Fanfani,1.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Schianto lungo la regionale 71: strada temporaneamente chiusa. Due feriti

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Guida 2020 de L'Espresso: due ristoranti della provincia di Arezzo con il "cappello". Tutti i top della Toscana

  • Scontro tra un furgone e una motocicletta: terribile schianto in via Aretina

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento