Sanità, dalla Regione 10 milioni per il San Donato di Arezzo

Si tratta di risorse concordate fra Stato e Regione destinate alla ristrutturazione del blocco operatorio e alla realizzazione di un hospice

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   5 settembre 2016 14:27  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo


Importanti novità per il san Donato di Arezzo. In arrivo quasi 10 milioni di euro di risorse concordate fra Stato e Regione destinate alla ristrutturazione del blocco operatorio ma anche alla realizzazione di un hospice e ad interventi sul centro trasfusionale e la dialisi.
“Si tratta – spiega la vicepresidente del Consiglio regionale Lucia De Robertis – di risorse per investimenti che vanno a rafforzare la capacità di risposta ai bisogni del cittadino del presidio aretino, garantendo l’ulteriore implementazione della qualità dei servizi a beneficio di tutta l’area vasta”.
Per le sale operatorie le risorse ammontano complessivamente a 7,36 milioni di euro, mentre per la ristrutturazione di locali destinati a servizio di hospice, per il centro trasfusionale e la dialisi e l’adeguamento della climatizzazione nel presidio andranno 2,64 milioni.
Le risorse verranno erogate entro diciotto mesi dall’accordo di programma che la Regione sta per firmare con lo Stato in attuazione del protocollo sottoscritto lo scorso 27 luglio.
“Queste risorse – conclude De Robertis – rappresentano una straordinaria opportunità e dimostrano l’attenzione che l’Assessore Saccardi e la Regione, partendo dalla riforma del sistema, sta dando al bisogno di salute dei cittadini nel territorio”.

blog comments powered by Disqus