Chiani: aperte al traffico le due rotatorie. Un milione e mezzo di euro di investimento

Con un diametro di 57 metri ciascuna e a 165 metri di distanza l’una dall’altra, le due rotonde determinano la scomparsa di altrettanti incroci, tra i più delicati del territorio

Dovranno essere rifinite ma sono già in grado di canalizzare adeguatamente i veicoli. Si tratta delle due rotatorie, transitabili dunque per intero e in quella che è sostanzialmente la loro definitiva conformazione, realizzate dall’amministrazione comunale lungo la strada provinciale 21 di Pescaiola, in una zona del territorio comunale che attendeva da tempo una sistemazione per favorire fluidità del traffico e condizioni di sicurezza.

Con un diametro di 57 metri ciascuna e a 165 metri di distanza l’una dall’altra, le due rotonde determinano la scomparsa di altrettanti incroci, tra i più delicati del territorio.

La prima è subito dopo il ponte sopra il canale della Chiana servirà da accesso a Chiani e svincolerà, a destra, verso Indicatore e, a sinistra, verso il raccordo. La seconda immette sul raccordo stesso oppure consente di svoltare per la strada che conduce a San Giuliano.

Realizzato e fruibile anche il nuovo tratto di strada comunale di accesso alla frazione di Chiani e parte della nuova viabilità di collegamento tra le due rotatorie.

Nel proseguo dei lavori saranno a breve sistemate e completate la viabilità posta tra le nuove intersezioni, il parcheggio auto per 28 posti di cui 2 per disabili lungo la nuova strada comunale per Chiani e le strade e aree di sosta a servizio di alcuni esercizi commerciali e abitazioni posti sul lato del nuovo supermercato e sul lato Indicatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un milione e mezzo di investimento di cui un milione e 200mila euro di risorse comunali e 300mila euro messi a disposizione da un provato grazie al sistema della perequazione urbanistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Coronavirus, nuovo caso in Valdichiana: si tratta di un minore. Asl al lavoro per ricostruire i contatti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento