Rischio sismico. In Casentino controllata la metà di edifici pubblici segnalati: la mappa comune per comune

Il Casentino è una delle valli che, secondo i criteri della Protezione Civile regionale, si trova situato in una zona 2. In altre parole, il rischio sismico in questa porzione della provincia di Arezzo è medio. I dodici Comuni della vallata...

Il Casentino è una delle valli che, secondo i criteri della Protezione Civile regionale, si trova situato in una zona 2. In altre parole, il rischio sismico in questa porzione della provincia di Arezzo è medio.

I dodici Comuni della vallata hanno a loro tempo segnalato alla Regione Toscana, così come le restanti amministrazioni aretine, gli edifici di importanza strategica e pubblica che necessitano indagini e verifiche sismiche.

In tutto sono stati indicati ben 180 strutture. 118 di queste sono state esaminate, 62 sono in attesa dei tecnici e ben 21 edifici hanno subito degli adeguamenti necessari a garantirne la stabilità. Per quanto riguarda i controlli già effettuati si sono concentrati per lo più sulle scuole pubbliche, l'ospedale del Casentino, caserme, sede dell'Unione dei Comuni, magazzini comunali, sedi municipali e centri di aggregazione.

Bibbiena - La mappa completa
ponte-capolona-2Capolona - La mappa completa
castel-focognanoCastel Focognano - La mappa completa
castel-san-niccolòCastel San Niccolò - La mappa completa
chitignanoChitignano - La mappa completa
la-verna-escursioneChiusi della Verna - La mappa completa
montemignaioMontemignaio - La mappa completa
ortignano_raggioloOrtignano Raggiolo - La mappa completa
Poppi_CastelloPoppi - La mappa completa
AR PRATOVECCHIOPratovecchio Stia - La mappa completa
castello-di-subbiano-torre-longobarda-29-612x360Subbiano - La mappa completa
TallaTalla - La mappa completa

(Fonte dati: http://www.regione.toscana.it/-/patrimonio-edilizio-pubblico-in-toscana)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Ecco tutti gli interventi realizzati, in fase di ultimazione e ancora da mettere in cantiere realizzati nei vari capoluoghi della vallata. tabella-casentino Nella maggior parte dei casi le amministrazioni comunali in accordo con gli altri soggetti proprietari delle strutture segnalate hanno provveduto ad intervenire per la messa in sicurezza e l'adeguamento sismico.

Soltanto in tre episodi, due a Ortignano Raggiolo e uno nel territorio di Pratovecchio Stia, è stato necessario chiudere la struttura. Undici invece sono gli edifici che invece sono stati delocalizzati ovvero, le attività che si svolgevano al loro interno sono state trasferite altrove. Infine le demolizioni effettuate sono state tre e hanno riguardato palazzi di Castel San Niccolò, Pratovecchio Stia e Chiusi della Verna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto morde la proprietaria e poi muore, era infetto da particolare Lyssavirus. E' il secondo caso al mondo

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Gatto infetto da Lyssavirus, due ordinanze urgenti del sindaco. Sequestrati gli altri animali della famiglia

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • "Gatto morto, tecnici in arrivo da Padova per analizzare le colonie di pipistrelli". Ad Arezzo il primo passaggio a un felino

  • Tre aretini positivi al Covid: c'è anche un bimbo di 1 anno. Un decesso al San Donato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento