Riparte la stagione dello spazio Cappellaio Matto a Soci

Riparte la stagione dello Spazio Gioco “Cappellaio Matto” del CIAF di Soci e tutte le attività legate ad una struttura che da anni offre un supporto alle famiglie del territorio

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   12 ottobre 2017 14:57  |  Pubblicato in Attualità, Casentino


Riparte la stagione dello Spazio Gioco “Cappellaio Matto” del CIAF di Soci e tutte le attività legate ad una struttura che da anni offre un supporto alle famiglie del territorio.
è una struttura sempre aperta che offre la possibilità alle madri di poter lasciare i bambini anche ad ore ad un costo molto accessibile. Si tratta di uno spazio gioco accudito e sicuro.
Dal lunedì al venerdì il Cappellaio Matto oltre allo spazio gioco – a disposizione per le piccole esigenze delle madri lavoratrici a prezzi modici – offre la possibilità di un servizio mensa collegato al progetto “Prendimi a scuola” e un’assistenza professionale allo svolgimento dei compiti scolastici. Il servizio riguarda sia i bambini dell’infanzia e quelli delle elementari. Quest’anno la grande richiesta di questo servizio ha portato ad aumentare i giorni (tutta la settimana) e gli orari di apertura fino alle 18. le famiglie che usufruiscono del servizio sono ben 15.

Ma il CIAF è molto altro, è cura dell’infanzia e formazione. A questo proposito il centro offre opportunità di fare percorsi educativi e Attività Didattiche quali “Inglese giocando”, “Ludoteca motoria”, “Avventure in palcoscenico” (una scuola di teatro per i piccini) “Nonna Papera” un laboratorio di cucina realizzato in collaborazione con Banda Piccoli Chef di Arezzo, “Bau Games” con l’Associazione cinofila “Le impronte”; “Favole all’ora del the”, lettura creative e merende gustose.

A questo si aggiunge “Pigiama Party”, ossia un servizio serale predisposto per il venerdì creato appositamente per lasciare un po’ di libertà ai genitori e tanto divertimento ai ragazzi dalle 8,30 alle 23,30.

Le attività proposte sono molto apprezzate, a dirlo le famiglie ma soprattutto i numeri: dall’inglese, al gioco, alle favole si registrano sempre circa 20 iscritti.

L’Assessore Mara Paperini commenta: “Il Ciaf di Soci, grazie anche alla gestione di Archimenia, rimane un punto fermo nelle politiche di aiuto alle famiglie in termini di agevolazione nel difficile compito di conciliazione dei tempi della vita e di lavoro. L’offerta formativa e di animazione si accompagna a servizi molto strutturati volti all’aiuto parentale nel ritiro dei bambini da scuola, nei pranzi e nello svolgimento dei compiti scolastici. L’amministrazione ha investito nel tempo in questo spazio famiglia e adolescenza facendolo crescere e portandolo ad un livello molto alto in termini di offerta e opportunità per le famiglie del nostro territorio. servizi importanti che aiutano fattivamente soprattutto le madri lavoratrici a prezzi modici e accessibili a tutti”.

blog comments powered by Disqus