Rilevatori statistici: un bando per la costituzione di un albo. Come partecipare

La domanda di partecipazione alla selezione, redatta utilizzando il modello allegato al bando, può essere presentata direttamente all’Urban Center del Comune di Montevarchi via dei Mille n. 7, spedita tramite servizio postale con lettera raccomandata con avviso di ricevimento, o spedita tramite procedura telematica al seguente indirizzo: comune.montevarchi@postacert.toscana.it entro il prossimo 3 marzo.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   13 febbraio 2018 11:55  |  Pubblicato in Attualità, Valdarno


Il Comune di Montevarchi ha indetto una selezione per soli titoli finalizzata alla costituzione di un albo valido per tre anni di rilevatori statistici dal quale attingere per affidare incarichi esterni di rilevazione di tipo occasionale. Il bando è disponibile sul sito internet del comune www.comune.montevarchi.ar.it alla voce bandi e concorsi, nello spazio bandi con l’intestazione “selezione per titoli per la formazione di un albo di rilevatori Istat”.

Il bando contiene tutti i criteri e le modalità di presentazione della domanda, oltre al modulo della domanda stessa che dovrà pervenire all’Amministrazione Comunale entro il prossimo 3 marzo. I rilevatori selezionati dovranno essere disponibili a svolgere indagini statistiche che il Comune di Montevarchi svolge in qualità di comune campione, nell’ambito del Programma Statistico Nazionale.

L’attività affidata ai rilevatori consiste nella raccolta d’informazioni/dati presso le famiglie individuate nelle specifiche indagini, con interviste a domicilio, con l’ausilio di questionari predisposti dall’Istat, e all’esecuzione dei compiti eventualmente indicati dalle circolari Istat. L’attività dei rilevatori statistici si configura come incarico di lavoro autonomo di tipo occasionale e non ha alcun vincolo di subordinazione. I requisiti richiesti per partecipare al bando sono i seguenti: aver compiuto 18 anni; essere in possesso almeno del diploma di scuola media superiore o a titolo di studio equiparato; essere disponibili agli spostamenti per raggiungere i domicili delle famiglie da intervistare; essere in possesso della cittadinanza italiana o appartenere ad uno degli Stati Membri dell’Unione Europea con adeguata conoscenza della lingua italiana sia parlata che scritta; godere dei diritti civili e politici (i candidati non in possesso della cittadinanza italiana devono godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza); non aver subito condanne penali e non avere procedimenti penali in corso; essere in possesso dell’idoneità fisica per lo svolgimento dei compiti richiesti; non essere stati dispensati o licenziati dal servizio presso una Pubblica Amministrazione; avere una buona conoscenza, parlata e scritta, della lingua italiana. La domanda di partecipazione alla selezione, redatta utilizzando il modello allegato al bando, può essere presentata direttamente all’Urban Center del Comune di Montevarchi via dei Mille n. 7, spedita tramite servizio postale con lettera raccomandata con avviso di ricevimento, o spedita tramite procedura telematica al seguente indirizzo: comune.montevarchi@postacert.toscana.it entro il prossimo 3 marzo.

blog comments powered by Disqus