Rifiuti, nuova assemblea dell’Ato. Il commissario di Sei Toscana Galasso esperto di tematiche ambientali

Attualmente è amministratore e direttore tecnico del centro di ricerca innovazione e sviluppo di Solofra e della scoietà Nanoactive Film che detiene un brevetto internazionale in materia di nanotecnologie

Enrica Cherici
Enrica Cherici
Invia per email  |  Stampa  |   19 marzo 2017 18:22  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana, Valtiberina

Articoli correlati



Si svolgerà domani l‘assemblea dell’Ato rifiuti Toscana Sud. All’ordine del giorno i passaggi successivi al bando per il nuovo direttore generale. Il bando si è concluso il 28 febbraio e a breve si restringerà la cerchia dei candidati sui quali sarà chiamata ad esprimersi l’assemblea dei sindaci in accordo con la Regione Toscana. Ma nel dibattito dovrà trovare spazio anche la nomina dei tre commissari individuati dal Prefetto di Siena per l’amministrazione straordinaria di Sei Toscana, decapitata in seguito all’inchiesta “clean city” della procura della Repubblica di Firenze.

La richiesta del commissariamento era partita proprio dal presidente dell’assemblea dell’Ato, il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli alla quale era seguito il parere dell’Anac di Raffaele Cantone che l’aveva indicata tra le possibili azioni necessarie per la prosecuzione delle attività del gestore unico dei rifiuti per le province di Arezzo, Siena e  Grosseto.

A questo punto Ghinelli stesso fece una raccomandazione, che uno dei tre commissari fosse un esperto di tematiche ambientali. Sembra rispondere proprio a questi criteri la nomina di Maurizio Galasso come uno dei tre commissari, l’unico nome fino ad ora conosciuto, per Sei Toscana.

Galasso è di Contrada, in provincia di Avellino. E’ stato presidente di Cosmari AV1 gestore del servizio integrato dei rifiuti, dal 1995 al 2006 componente della struttura tecnica per l’emergenza rifiuti della prefettura di Avellino. Sempre nel settore ambientale, da luglio a dicembre 2016, ha svolto un altro incarico prefettizio come commissario per la Genesu di Perugia. Attualmente è amministratore e direttore tecnico del centro di ricerca innovazione e sviluppo di Solofra e della scoietà Nanoactive Film che detiene un brevetto internazionale in materia di nanotecnologie.

 Enrica Cherici 
Enrica ChericiAretina D.o.c.g., giornalista con la passione amaranto. Mamma consapevole, moglie.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus