Rette scolastiche alleggerite di 250 euro. Ecco i contributi per le famiglie aretine: come presentare le richieste

Abbattimento delle rette scolastiche, la scelta dell’amministrazione a favore delle famiglie. Contributo unico annuale pari a 252,15 euro. I requisiti necessari

Claudia Failli
Claudia Failli
Invia per email  |  Stampa  |   9 febbraio 2018 13:00  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo


Un contributo annuale di 252,15 euro per le famiglie i cui piccoli frequentano le scuole per l’infanzia comunali e paritarie private.
La decisione è quella comunicata direttamente dall’amministrazione comunale di Arezzo che, in queste ultime settimane, ha scelto di destinare agli utenti la totalità dei fondi provenienti dal Piano di azione pluriennale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione e istruzione del MIUR.

In tutto si tratta di poco meno di 350mila euro cifra che, come sottolineato dall’assessore Lucia Tanti, sarà assegnata ai genitori che ne faranno richiesta e, obbligatoriamente, in possesso dei requisiti per ottenere il contributo.

“Si tratta di fatto – ha sottolineato l’assessore Tanti – di una volontà che il Comune di Arezzo ha sempre fatto propria e che mira all’abbattimento delle rette scolastiche nell’ambito dei servizi educativi 0 – 6 anni. Stando ai conti che abbiamo fatto in questi giorni, il provvedimento riguarderà circa 1300 famiglie”.

Il Comune di Arezzo, infatti, è assegnatario, in base alla delibera regionale che stabilisce il sistema di riparto del Fondo per il Piano di azione pluriennale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione e istruzione del MIUR, di risorse pari a 348.729,02 euro. Cifra che potrà essere utilizzata per i servizi educativi. 


“Avremmo potuto investirla in altri ambiti – spiega ancora l’assessore – ma abbiamo ritenuto doveroso dare dei segnali concreti ai cittadini ed offrie la possibilità di beneficiarne a chi ne ha più bisogno
. Per questo è stato deciso di impiegare queste risorse per l’abbattimento delle rette, come misura finalizzata al sostegno alla domanda per l’anno scolastico 2017-2018″.

La giunta ha deliberato di erogare un contributo unico annuale in favore delle famiglie i cui figli risultano iscritti e frequentanti gli asili nido comunali, privati accreditati, le scuole dell’infanzia comunali e paritarie private, pari a 252,15 euro, purché siano residenti nel Comune di Arezzo, non siano beneficiari di altri contributi erogati allo stesso titolo, ad esempio i buoni scuola, non siano esenti per reddito o per segnalazione del servizio sociale, siano in regola con i pagamenti delle rette per l’intero anno scolastico 2017-2018 e, come ultimo requisito, che l’importo non superi il totale delle rette scolastiche corrisposte al Comune per quelle dell’intero anno.

Maggiori informazioni sulle modalità di accesso al contributo potranno essere reperite presso l’ufficio scuola del Comune di Arezzo.

 Claudia Failli 
Claudia FailliValdarnese di nascita e aretina di adozione. Cittadina del mondo grazie al web (cit.). Appassionata di fotografia, video e social network. Il mondo lo guardo da un oblò ma non mi annoio nemmeno un po'.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus