Recupero evasione Ici e Tari e 150mila euro per le fondazioni cultura e turismo. Così varia il bilancio del Comune

Consiglio Comunale 14 novembre 2017 / la variazione di bilancio

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   14 novembre 2017 16:04  |  Pubblicato in Attualità, Arezzo


L’assessore Alberto Merelli ha illustrato la variazione di bilancio che si caratterizza per un “recupero dell’evasione per Ici e Tari e per un maggiore gettito Imu pari a 100.000 euro. Fra le maggiori uscite cito i 188.000 euro per le spese derivanti dalle procedure sanzionatorie. Rimpinguiamo inoltre il fondo di riserva per 72.000 euro mentre per la parte investimenti abbiamo 150.000 euro destinati alle fondazioni che si occuperanno di cultura e turismo. Per il 2018, è da rilevare una maggiore previsione di dividendi dalle partecipate, per 700.000 euro, e maggiori uscite per PM, manutenzione e ancora per le due fondazioni. Un consistente risparmio, sia per il 2017 che per il 2018, deriva dalla gestione della gara sui servizi educativi e scolastici”.

L’assessore Alberto Merelli ha proposto di modificare il regolamento di contabilità chiedendo che sullo schema di Documento unico di programmazione sia data adesso comunicazione a tutti i consiglieri. Per i pareri del collegio dei revisori è stato espressamente fissato il tempo massimo, qualora non sia diversamente disciplinato da norme espresse: 7 giorni, 15 per i contratti decentrati di lavoro, dall’invio della richiesta del responsabile del procedimento.

“All’interno del bilancio della biblioteca – ha concluso Merelli – grazie a un consistente avanzo di amministrazione, sono previsti 150.000 euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche nella sede principale, 25.000 euro per la ristrutturazione della sede di via Masaccio che ospiterà la Sezione ragazzi, 150.000 euro di contributi a favore del Comune”.

blog comments powered by Disqus