“Progetto Mentori”. Operatori Dog a Porta Fiorentina nel nome della prevenzione

Sabato prossimo, 18 gennaio, a Porta Fiorentina dalle 21 in poi gli operatori di strada della Dog faranno attività di animazione ed educativa

Lo scorso anno il lancio del progetto “Mentori per la resilienza”, della durata triennale e capofilato da Oxfam Italia, che prevede azioni nella scuola e nell’extrascuola. Tra i partner anche il comune di Castiglion Fiorentino, il locale istituto comprensivo, i rioni e l’associazione Dog di operatori di strada. Con il progetto “Mentori per la resilienza”, in continuità con il precedente progetto “Safe Street”, riprendono le attività che, in questo caso riguardano l’educazione alla guida sicura e non solo.

Sabato prossimo, 18 gennaio, a Porta Fiorentina dalle 21 in poi gli operatori di strada della Dog faranno attività di animazione ed educativa. Nell’occasione saranno distribuiti gadget del progetto, materiale informativo, di profilassi e di prevenzione. Verranno effettuate attività di prevenzione mediante l'utilizzo del simulatore di guida, permettendo a chiunque di cimentarsi con il test di guida sicura e del percorso con occhiali alcolvista. Saranno inoltre a disposizione alcol test e pre-test per chi avrà intenzione di misurare il proprio tasso alcolemico e di chi vorrà mettersi alla guida in tutta sicurezza.

“L’amministrazione comunale crede molto in questo progetto per la sua forte valenza educativa e sociale” conclude Stefania Franceschini, assessore all’Istruzione e Servizi Sociali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

  • Le dieci regole d’oro contro il Coronavirus: il decalogo delle farmacie aretine

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento