Primo soccorso, al via a Sansepolcro i corsi informativi per la cittadinanza

“Imparare per sapere cosa fare”. Prenderà il via sabato 17 febbraio la serie di incontri informativi per la popolazione dedicati al primo soccorso organizzati dal Comune di Sansepolcro – Assessorato alla Sanità e Politiche Sociali in...

pronto-soccorso-ospedale

“Imparare per sapere cosa fare”. Prenderà il via sabato 17 febbraio la serie di incontri informativi per la popolazione dedicati al primo soccorso organizzati dal Comune di Sansepolcro – Assessorato alla Sanità e Politiche Sociali in collaborazione con Misericordia e Croce Rossa Italiana. Svolti da personale altamente formato, i corsi sono rivolti a chiunque voglia apprendere nozioni base di primo soccorso. Quattordici gli appuntamenti, tutti a ingresso gratuito, che interesseranno i diversi quartieri e frazioni della città, e in particolar modo quelle zone in cui sono installate apparecchiature di fondamentale importanza quali i defibrillatori.

“Sansepolcro è da considerare una città che sta completando il suo progetto di cardioprotezione – spiega la dottoressa Paola Vannini, assessore biturgense alla Sanità – sono infatti 19 i defibrillatori esterni, dunque disponibili a tutti, ai quali vanno ad aggiungersi i molteplici apparecchi interni a palestre, supermercati, impianti sportivi ed altri punti di ritrovo, che vengono usati da personale dedicato interno alla struttura. Lo scopo dei corsi è dunque quello di aumentare la conoscenza e la sicurezza in caso di necessità, anche in ambito domestico; l'iniziativa permetterà inoltre di far conoscere a tutti i cittadini l'elevato livello di preparazione dei soccorritori che, ogni giorno, sono volontari deputati a salvarci la vita.”

“I DAE verranno segnalati a breve con apposita cartellonistica – aggiunge l’assessore – Per rendere più completo il progetto ed efficace il loro utilizzo, ci siamo impegnati per realizzare questo ampio calendario con 14 incontri divisi in zone e frazioni, gratuiti e ad orari diversificati per favorire la partecipazione. Nello specifico i corsi prevedono: attivazione del Soccorso-118; principali manovre salvavita; massaggio cardiaco; disostruzione pediatrica; nozioni base di utilizzo del DAE. Al termine dell’iniziativa verrà infine rilasciato un attestato di partecipazione.”

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Martina Rossi, Fanfani: "La Spagna chieda scusa ai genitori". La difesa: "Pronti a impugnare la sentenza"

  • Video

    Dal Trentino ad Arezzo per il mercatino tirolese: operatori soddisfatti, già partita la promozione

  • Eventi

    Dal 2019 il presepe vivente delle Ville di Monterchi ad Arezzo. Trattativa-lampo per un altro allestimento da subito

  • Attualità

    Ponte Buriano, riapertura in anticipo. Chiassai: "Ma resta vietato ai mezzi pesanti. Ora un ponte alternativo"

I più letti della settimana

  • Taglio del nastro ad Arezzo per il negozio di Alessandro Del Piero

  • Schianto sulla regionale 69 vicino Indicatore: grave un 33enne ferito al volto

  • "Così i soldi sporchi diventavano oro", quattro aretini arrestati per riciclaggio. Blitz a Castiglion Fibocchi

  • Trattamento laser mininvasivo. Il neurochirurgo aretino DiMeco e una nuova terapia contro il tumore

  • Ambulanza trasporta intossicata e fa un incidente. Finiscono all'ospedale in 4, compresi i soccorritori

  • "Ho investito 15mila euro in un allevamento di Arezzo, poi il nulla". Il racconto a Striscia la Notizia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento