Primo giorno di scuola: il saluto dell'assessore Grieco e la consegna della Costituzione italiana

Il sindaco Vadi e l'assessore Guaruglieri hanno accompagnato l'assessore regionale nelle classi delle scuole di San Giovanni Valdarno

Questa mattina il sindaco Valentina Vadi e l’assessore alla Pubblica Istruzione Nadia Garuglieri hanno accompagnato l’assessore regionale Cristina Grieco nelle classi delle scuole di San Giovanni Valdarno.

L’assessore è stato prima accolta da Lorenzo Pierazzi e Lucia Bacci, rispettivamente dirigenti scolastici dell’ISIS “Valdarno” e dei licei “Giovanni da San Giovanni” presso l’aula magna di questi ultimi, per farle consegnare la Costituzione della Repubblica Italiana agli studenti del quinto anno.

Successivamente i piccoli alunni della scuola Don Milani insieme al dirigente scolastico Francesco Dallai hanno accolto sindaco e assessori con un inno alla città di San Giovanni Valdarno, e i genitori del progetto “Ritocchi di Classe” hanno presentato il proprio lavoro nelle classi della scuola.

Il sindaco Valentina Vadi commenta così:

Un onore, per me, inaugurare il primo anno scolastico da sindaco di San Giovanni Valdarno, insieme all’assessore regionale alla istruzione Cristina Grieco, che ho avuto modo di conoscere ed apprezzare, per l’importante lavoro svolto, quando ero consigliere regionale. Per noi, l’istruzione e la formazione sono e dovranno essere in futuro, un punto di forza per la città di San Giovanni Valdarno: per questa ragione vogliamo stringere un patto di collaborazione con le istituzioni scolastiche presenti nel territorio comunale, e la presenza dell’assessore regionale all’inaugurazione del nuovo anno scolastico è un elemento forte a sostegno di questa nostra volontà. La consegna della Costituzione agli studenti che il prossimo anno affronteranno l’esame di stato è il segnale di una attenzione significativi ai valori e ai fondamenti della Repubblica democratica e la necessità che la scuola se ne faccia, sempre più, veicolo di diffusione. Infine, abbiamo messo l’assessore regionale al corrente delle principali criticità strutturali dei nostri edifici scolastici con l’auspicio che possa essere attenzione e supporto nel reperimento dei contributi e dei finanziamenti necessari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Schianto lungo la regionale 71: strada temporaneamente chiusa. Due feriti

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Guida 2020 de L'Espresso: due ristoranti della provincia di Arezzo con il "cappello". Tutti i top della Toscana

  • Scontro tra un furgone e una motocicletta: terribile schianto in via Aretina

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento