Pratovecchio Stia, dopo le feste riprende l’Università dell’età libera

Martedì 10 gennaio in cattedra il prof. Francesco Pasetto

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   7 gennaio 2017 11:31  |  Pubblicato in Attualità, Casentino


Francesco Pasetto

L’Università dell’età libera “Enzo Ficai” sezione di Pratovecchio riprende il percorso dopo la sosta per le festività natalizie. Martedì 10 gennaio alle ore 16 nella Sala del Cenacolo del Monastero di S. Maria della Neve c’è uno degli appuntamenti più attesi di questa edizione 2016-2017 dell’Uniel. A parlare del “tesoro” di Papa Bergoglio sarà infatti il prof. Francesco Pasetto, nella lezione dal titolo “Nova et vetera – (Mt. 13,52)”. Ed egli disse loro: «Per questo ogni scriba, divenuto discepolo del regno dei cieli, è simile a un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche».

Francesco Pasetto, parroco nella frazione di Lonnano, è uno storico e docente di assoluto valore. Moltissime le sue pubblicazioni dedicate alla filosofia, alla religione, alla storia anche nelle sue connotazioni locali. Appassionato di Natura e di Ambiente, propone a un pubblico affezionato – che lo segue in gran numero – diverse escursioni alla scoperta degli angoli e delle storie più belle del Casentino. Nelle ultime settimane ha pubblicato per AGC il calendario di Ama in Casentino, dedicato al rapporto fra l’uomo e gli animali. Protagonista fisso dell’Università dell’Età libera di Pratovecchio fin dall’anno della sua fondazione, nel gennaio 2009, torna dunque anche in questa stagione alla ripresa dei corsi dopo la sosta natalizia.

blog comments powered by Disqus