Ponte di Pasqua: ecco i consigli dell'esperto per automobilisti e viaggiatori

Domenica 16 aprile è Pasqua. Molti italiani approfitteranno del bel tempo per spostarsi lungo la nostra penisola in macchina o in moto. La raccomandazione è sempre la solita: siate prudenti, la strada è di tutti. Il bel tempo ci aiuterà. Cercate...

AR AUTOSOLE

Domenica 16 aprile è Pasqua. Molti italiani approfitteranno del bel tempo per spostarsi lungo la nostra penisola in macchina o in moto. La raccomandazione è sempre la solita: siate prudenti, la strada è di tutti. Il bel tempo ci aiuterà. Cercate di guidare rilassati e godetivi il viaggio, da soli o compagnia, indipendentemente dal fatto che si tratti di un viaggio lungo o anche di un tragitto breve. Son tutte vacanze.

Prima di partire è utile ricordare le principali avvertenze:

  • prima di mettersi alla guida controllate l'efficienza e la funzionalità del vostro veicolo;
  • non affrontate il viaggio subito dopo pranzo (o cena) anche per evitare colpi di sonno;
  • non bevete prima di guidare e non fate uso di sostanze stupefacenti;
  • osservate la distanza di sicurezza dal veicolo che vi precede;
  • indossate le cinture di sicurezza e fatele allacciare a tutte le persone che sono a bordo della vostra auto indipendentemente dai posti occupati. Assicurate bene ai sistemi di ritenuta i bambini in auto e anche se fanno i capricci, non derogate in nessun modo a questo obbligo;
  • indossate e allacciate il casco su moto e scooter;
  • azionate sempre tempestivamente l'indicatore di direzione prima di effettuare un sorpasso o una svolta laterale;
  • rispettate sempre i limiti di velocità e comunque ricordatevi di adeguare la velocità alle condizioni reali del traffico e della strada;
  • non usate mentre siete alla guida il telefono cellulare, il tablet o il navigatore satellitare se non con sistema a comandi vocali.

Vi ricordo che in autostrada è assolutamente vietato sostare o circolare sulla corsia di emergenza, salvo casi di assoluta necessità. E' prevista la sospensione o il ritiro della patente di guida nei casi di circolazione sulle corsie di emergenza o di inversione di marcia in autostrada o sulle strade extraurbane principali, in caso di velocità eccessiva, di inosservanza della distanza di sicurezza con collisioni e/o lesioni gravi alla persona, ovvero nel caso di reiterate violazioni di obblighi relativi al sorpasso ed alla precedenza.

Vi ricordo che per le infrazioni, oltre alla sopensione della patente è prevista la decurtazione dei punti.

Per pasquetta è preferibile non mettersi in viaggio nelle fasce orarie 11/13 e 18/21 nelle quali tradizionalmente si registrano lunghe code per i rientri in città.

Infine un consiglio per chi parte per le vacanze con bambini al seguito. Oltre alla normale dotazione di pronto intervento e di emergenza, ricordatevi di lasciare in auto una coperta, una torcia elettrica con pile nuove, qualche bottiglietta di acqua e qualche biscotto. Non si sa mai, ma non è la prima volta che l'autostrada resta bloccata per una coda.

Il tutto servirà a rendere meno disagevole la vostra attesa. Buona guida a tutti.

Twitter @ArezzoNotizie

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

  • Come allontanare gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Scontro auto motorino, 15enne trasferito alle Scotte con Pegaso

  • Donna travolta da un'auto, attivato Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento