Orari di apertura e chiusura delle attività commerciali: normative più specifiche per Montevarchi

Riguardo alle attività artigianali di servizio come estetista, acconciatore, piercing e tatuaggi, altre attività del settore dei servizi alla persona l’ordinanza, in accoglimento e su proposta delle Associazioni di Categoria degli Artigiani, stabilisce obblighi e prescrizioni particolari valide fino al 31/12/2019, dalla cui data anche gli artigiani di servizio passeranno alla completa liberalizzazione degli orari, sulla base del D.L.201/2011. Permane l’obbligo di esposizione al pubblico dell’orario effettuato dai singoli esercenti.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   12 gennaio 2018 16:23  |  Pubblicato in Economia, Attualità, Valdarno


Dal 1° gennaio è in vigore la nuova ordinanza che regolamenta gli orari di apertura e di chiusura delle attività di commercio al dettaglio in sede fissa e delle attività di somministrazione. L’ordinanza stabilisce che dal 1° gennaio sono soppressi gli obblighi relativi al rispetto degli orari di apertura e di chiusura, alla chiusura domenicale e festiva, all’obbligo della mezza giornata di chiusura infrasettimanale riguardanti le attività del commercio al dettaglio, della somministrazione di alimenti e bevande, di vendita di quotidiani e periodici e dei distributori di carburante, come già stabilito da normativa statale. Implicitamente è abrogata ogni limitazione di orario relativa ad attività artigianali equiparate alle attività di commercio al dettaglio (pizzerie a taglio, rosticcerie, gelaterie, gastronomie ecc…).

Riguardo alle attività artigianali di servizio come estetista, acconciatore, piercing e tatuaggi, altre attività del settore dei servizi alla persona l’ordinanza, in accoglimento e su proposta delle Associazioni di Categoria degli Artigiani, stabilisce obblighi e prescrizioni particolari valide fino al 31/12/2019, dalla cui data  anche gli artigiani di servizio passeranno alla completa liberalizzazione degli orari, sulla base del D.L.201/2011. Permane l’obbligo di esposizione al pubblico dell’orario effettuato dai singoli esercenti.

blog comments powered by Disqus