Di nuovo nei luoghi colpiti dal sisma, si consolida il legame tra Cavriglia e Centro Italia

I volontari della Misericordia di Cavriglia stanno continuando a portare avanti l'encomiabile azione di sostegno alle popolazioni messe in ginocchio dallo sciame sismico iniziato lo scorso 24 agosto. Venerdì 14 aprile la carovana partirà di nuovo...

Foto 30-01-17, 11 32 10

I volontari della Misericordia di Cavriglia stanno continuando a portare avanti l'encomiabile azione di sostegno alle popolazioni messe in ginocchio dallo sciame sismico iniziato lo scorso 24 agosto. Venerdì 14 aprile la carovana partirà di nuovo dal Valdarno e raggiungerà Norcia e Cascia, oltre ad altre comunità del Centro Italia.

Anche questa volta la Misericordia lancia un appello ai cittadini per la raccolta di: generi alimentari, prodotti per la casa (carta igienica, scottex, saponi), indumenti uomo donna (compreso intimo).

Per la consegna delle donazioni materiali è possibile rivolgersi alla Misericordia di Cavriglia presso la propria sede in viale Principe di Piemonte. Per ulteriori informazioni chiamare lo 055/ 9166444

Per quelle economiche ricordiamo il conto corrente bancario aperto dal Comitato Pro Terremotati:

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO

FILIALE DI CAVRIGLIA

IBAN IT93 U088 1171 4210 0000 0800 668

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Scanzi supera il milione di fan. Più 250mila in 7 giorni, nessuno come lui in Italia

  • Mascherine obbligatorie fuori dall'abitazione. L'annuncio di Rossi: "Ne distribuiremo subito 10 milioni"

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Emergenza Covid-19: un valido aiuto viene dai Commercialisti

  • Coronavirus, obbligo di mascherine dove necessario mantenere una distanza di 1,8 metri

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento